Notizie.it logo

Vitamina C: la top 10 degli alimenti che la contengono

gli alimenti contenenti vitamina C

I 10 alimenti che in assoluto contengono più vitamina C e i benefici che danno.

La vitamina C è un nutriente indispensabile per l’organismo. Presente in natura all’interno di vari alimenti, l’apporto di vitamina C è fondamentale per accrescere le difese immunitarie. La vitamina C non viene prodotta spontaneamente dall’organismo, perciò l’unico modo di assumerla è mediante gli alimenti che la contengono.

La top 10 degli alimenti che contengono vitamina C

Ecco la top 10 degli alimenti con più vitamina C basata sui mg di vitamina C presenti su 100 g di ciascun alimento:

10) Arance

Un inaspettato decimo posto per le arance, da sempre considerate nell’immaginario collettivo (soprattutto quello delle mamme) come il non plus ultra degli alimenti ricchi di vitamina C. In realtà l’apporto di vitamina C delle arance è piuttosto basso paragonato ad altre categorie di frutta e verdura: “solamente” 50mg ogni 100g.

Non cambia il fatto che le arance restino un valido alleato nell’assunzione regolare di vitamina C, soprattutto nei periodi più freddi dell’anno.

9) Papaya

Direttamente dall’America latina, si piazza al nono posto la celebre papaya, con un apporto di vitamina C di 70mg ogni 100g. Oltre ad essere squisita è ricca di potassio e povera di calorie, il che la rende ottima per essere inserita in una dieta.

La provenienza tropicale di questo frutto potrebbe complicarne il consumo, ma merita comunque di essere nella top 10 degli alimenti ricchi di vitamina C.

8) Cavoletti di Bruxelles

Non di certo nella top 10 degli alimenti più amati dai bambini, i cavoletti di Bruxelles meritano l’ottava posizione della top 10 della vitamina C, in quanto ne apportano un’ottima quantità all’organismo: 100mg ogni 100g da crudi, circa 80mg se consumati cotti.

L’apporto di calorie dei cavoletti, invece, è davvero basso. Che dire, un alimento imprescindibile nella dieta!

7) Kiwi

Provenienti dalla Nuova Zelanda, devono il loro nome grazie alla somiglianza con l’uccello tipico dell’isola: il kiwi, appunto.
I ben 100mg di vitamina C ogni 100g sono davvero un’ottima ragione per volerli… quei kiwi.

6) Cime di rapa

Oltre a posizionarsi al sesto posto della top 10 per la loro quantità di vitamina C, le cime di rapa sono un toccasana per la salute in generale; aiutano a rafforzare le ossa in quanto ricche di calcio, generano l’espulsione delle tossine e favoriscono persino il buon umore grazie alle proprietà della clorofilla e del magnesio.

Non sfigurano certo per quanto riguarda l’apporto di vitamina C: 110mg ogni 100g se consumate crude.

5) Broccoli

In quinta posizione si piazza un ortaggio tipico dell’area del Mediterraneo: i broccoli. Della stessa famiglia dei cavoli, ma con un apporto di vitamina C leggermente più alto: 120mg ogni 100g. Oltre alla vitamina C, i broccoli contengono alte quantità di sali minerali e vitamina B e possiedono proprietà diuretiche, anticancerogene, antianemiche e cicatrizzanti. Un tesoro di casa nostra del quale essere orgogliosi!

4) Peperoni

Siano verdi, gialli o rossi i peperoni contengono una notevole quantità di vitamina C; tuttavia i peperoni rossi detengono il primato in questa caratteristica con un apporto che raggiunge i 160mg di vitamina C ogni 100g, più del triplo di un’arancia! La vitamina C non è l’unica caratteristica saliente dei peperoni in quanto sono ricchi anche di betocarotene e hanno un basso apporto di calorie.

3) Prezzemolo

La medaglia di bronzo della top 10 se l’aggiudica un altro prodotto mediterraneo: il prezzemolo. L’uso del prezzemolo è millenario: 2000 anni fa iniziarono a usarlo i greci come medicinale, successivamente i romani lo inclusero nella cucina per speziare diverse pietanze. Questa erba aromatica possiede importanti proprietà curative e purificanti grazie anche all’apporto di vitamina C: 170mg ogni 100g.
<h42) Ribes

In seconda posizione il ribes, con un apporto di vitamina C di 200mg ogni 100g. Il ribes è utile nella prevenzione dell’anemia; oltre all’alto contenuto di vitamina C, contiene livelli elevati di vitamina A ed E, il che ne fa un ottimo anti-age naturale.

1) Succo d’uva

Primo posto meritato per l’uva, una magnifica fonte di vitamina C. Di vari sapori, colori e usi, l’uva possiede proprietà benefiche straordinarie: dai benefici per i reni a quelli per l’intestino passando per gli antiossidanti naturali che possiede il resveratrolo, l’uva dà il meglio di sé una volta trasformata in succo, con un apporto di vitamina C di ben 340mg ogni 100g!

Questi sono i 10 alimenti più ricchi di vitamina C ma quanti mg di vitamina C bisogna assumere ogni giorno? Secondo alcuni studi, non bisogna superare i 1000mg giornalieri, perciò il consiglio è quello di avere sempre una dieta equilibrata che apporti tutti i nutrienti necessari all’organismo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.