Dieta chetogenica: fa male? Sfatiamo i falsi miti

La dieta chetogenica fa davvero male? Sfatiamo i falsi miti su questo regime alimentare.

La dieta chetogenica, tanto popolare e seguita per perdere peso, fa davvero male oppure è un falso mito? Ecco svelata la realtà riguardo questo regime alimentare sempre più popolare.

Dieta chetogenica: fa male?

Sono tanti i miti da sfatare, false credenze per le quali molte persone si rifiutano di provarla.

Eppure, la dieta chetogenica porta numerosi benefici ed è in grado di far ottenere risultati concreti e soddisfacenti in minor tempo.

Grazie a questo regime alimentare, il fegato inizia a produrre molti più corpi chetonici, spostando il metabolismo a utilizzare i grassi al posto del glucosio. Ma nonostante i benefici, la chetogenica è sempre stata al centro di critiche e polemiche.

La dieta keto fa male. Questa è la frase che si sente ripetere spesso da chi è fermamente convinto che sia cosi.

Ma perché ci sono queste false credenze? Possiamo trovare la causa nella cattiva informazione, il più delle volte fatta di sentito dire e non di vera documentazione.

Molte persone confondono la chetogenica con le diete iperproteiche, altri affermano che provochi danni importanti a reni e fegato e c’è chi è convinto che può essere seguita solo per brevi periodi di tempo. Sono tutti miti senza alcun fondamento scientifico. Da tanti anni la dieta chetogenica si è diffusa nel nostro paese, studiata e praticata da moltissimi nutrizionisti e biologici.

Ecco le false credenze più diffuse e perché si tratta di fake news.

La dieta chetogenica mette in pericolo la salute

Ciò che c’è dietro questa errata affermazione è la confusione tra chetosi e chetoacidosi. La chetosi è una condizione fisiologica che avviene durante il digiuno o diminuendo il glucosio; la chetoacidosi, invece, è una patologia frequente nelle persone affette da diabete mellito di tipo 1.

Nella chetosi i livelli di corpi chetonici prodotti non superano i 7/8 mmol/L nei soggetti sani, mentre in quelli con diabete mellito di tipo 1 arrivano a superare i 25 mmol/L con riduzione del pH ematico.

La dieta chetogenica fa male ai reni

Un falso mito dovuto alla cattiva informazione, molto utilizzato come tesi dei sostenitori della “no chetogenica”. Secondo la loro credenza, la dieta cheto fa affaticare i reni che devono smaltire molte più scorie tossiche provocate dalla chetosi e dal deterioramento delle proteine.

In realtà non esistono prove scientifiche che la dieta chetogenica abbia questo effetto sui reni, anzi, addirittura ha dei vantaggi.

La dieta cheto è iperproteica

Per sfatare questa falsa credenza dobbiamo fare una considerazione: una produzione eccessiva di proteine porta alla conversione in glucosio, scatenando il processo di gluconeogenesi.

Se questo avviene la chetosi s’interrompe. Di conseguenza, è evidente del perché non è possibile che la dieta chetogenica sia un regime alimentare iperproteico. Infatti, si tratta di una normoproteica.

Scritto da Chiara Sorice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come riutilizzare ombretti rotti o scaduti: i consigli

Mal di testa da sbornia: come farlo passare e quanto dura

Leggi anche
  • dieta della menopausaDieta della menopausa: come dimagrire a 50 anni

    Il consumo di alcuni alimenti, una buona e costante attività fisica sono gli ingredienti della dieta della menopausa per tornare in foma naturalmente.

  • dieta vegetarianaDieta vegetariana: i benefici, i contro e gli integratori naturali

    Seguire la dieta vegetariana significa andare incontro a una alimentazione più sana, maggiormente equilibrata e anche attenta al benessere del pianeta

  • dieta andrea larosaLa dieta di Andrea Larosa: cosa mangia l’atleta di Calisthenics

    Andrea Larosa, atleta italiano di Calisthenics, segue una particolare dieta. Ecco cosa mangia il campione.

  • calorie dieta uomoQuante calorie deve assumere un uomo di 30 anni? La dieta

    La dieta che deve seguire un uomo di 30 anni: ecco quante calorie deve assumere.

Contentsads.com