Notizie.it logo

Diradamento capelli, come contrastarla con rimedi naturali

Diradamento capelli img evidenza

Quali sono le cause più frequenti di diradamento capelli? Esistono alcuni prodotti naturali che possono senza dubbio aiutare.

Ad una certa età si può iniziare a soffrire di diradamento capelli. E’ un problema che riguarda più spesso gli uomini che le donne ed è in genere di natura ormonale. Ma che cosa significa, che tipo di rimedio possiamo adottare e quali sono le cause di questa problematica? Scopriamolo al meglio.

Diradamento capelli

Quando si iniziano ad avvertire i primi segni di diradamento capelli, è utile iniziare a pensare di contenere la caduta. Soltanto in questo modo, infatti, si potrà impedire l’insorgere della calvizie. Alcuni pensano che non si possa fare niente e, così, accettano di buon grado la situazione. Ma intervenire si può, fino a che la situazione è appunto contenibile. Affidarsi alle cure di esperti del settore tricologico può essere un’idea, ma ci sono in natura anche dei prodotti per contrastare l’alopecia in modo naturale, senza dover assumere ormoni o sottoporsi a costosissimi interventi chirurgici.

Il miglior rimedio naturale

Il miglior rimedio naturale per il diradamento dei capelli è senza dubbio Foltina Plus.

Di che cosa si tratta? Essa è una lozione per capelli che attiva la ricrescita degli stessi, eliminandone così le problematiche relative al diradamento. Il prodotto riesce efficacemente a riattivare i follicoli, per una ricrescita ben più forte già a partire dalla prima applicazione. L’equilibrio ormonale verrà ripristinato, per fermare la caduta e per garantire i nutrienti per la ricrescita di una chioma bella e folta.

Gli ingredienti di Foltina Plus sono tutti completamente naturali. Ecco perché non è possibile che vi siano controindicazioni di nessun genere. Chiunque la può utilizzare. Il prodotto è clinicamente testato, ma non sugli animali. Non unge il cuoio capelluto, non provoca forfora, non lascia i capelli oleosi e, soprattutto, non fa male alla salute.

Non vi sono, infatti, al suo interno dei parabeni, paraffine, agenti chimici, siliconi, olio di palma, sostanze in generale che possono far male alla salute della pelle e dei capelli.

Nella lozione spray ritroviamo diversi componenti naturali tra cui:

  • Il fieno greco, fornisce ulteriori principi attivi naturali al follicolo per permettere la crescita di capelli forti e rigogliosi
  • L’arginina, aminoacido essenziale per la crescita del capello e lo sviluppo muscolare
  • La serenoa, serve a regolare gli ormoni, a riattivare la circolazione, fermare la caduta dei capelli e stimolarne la crescita

Per saperne di più, è possibile cliccare qui o sull’immagine successiva

-

L’applicazione del prodotto è davvero semplice. Il trattamento può variare dalle quattro alle otto settimane. La confezione della lozione è pratica e comoda. Per utilizzarla, dobbiamo agitare bene il flacone della lozione. Si andrà, poi, a spruzzare il prodotto sulla zona in cui andiamo spesso a perdere i capelli. Si andrà, poi, a massaggiare delicatamente e con movimenti circolari Foltina Plus.

Dopo applicata la lozione, non dobbiamo fare lo shampoo. L’articolo si può acquistare con una sola modalità: si può, infatti, comprare soltanto andandosi a collegare al sito internet in questione. Cliccando su “ordina ora” avrete la possibilità di ordinare l’articolo. Una confezione ha il costo di 48 euro, ma esiste comunque la possibilità di comprare più confezioni, qualora ce ne fosse bisogno.

Sarà necessario compilare il modulo con i nostri dati personali e in poco tempo otterremo il prodotto a casa. Inoltre è possibile acquistare il prodotto con il contrassegno, ovvero pagando direttamente al corriere.

Cause diradamento capelli

Tra le cause diradamento capelli, ricordiamo in primo luogo fattori ereditari, ma anche lo stress. L’alopecia nervosa, infatti, è molto frequente nelle persone. I motivi per cui cadono più capelli nel periodo di forte stress non sono ancora noti, ma in genere si avvertono squilibri ormonali che hanno come conseguenza l’intensificazione della caduta dei capelli. Ciò può accadere sia per il sesso maschile, che per quello femminile.

L’alopecia androgenetica, invece, è dovuta ad un cattivo funzionamento di un enzima, chiamato 5-alfa-reduttasi. Esso, infatti, non riesce bene a sintetizzare un ormone androgino, chiamato DHT o diidrotestosterone.

Fa crescere, quindi, dei capelli sempre più sottili e sempre più deboli, con la tendenza alla caduta. Il DHT, in pratica, non fa altro che legarsi al bulbo pilifero, atrofizzandolo. Questa disfunzione può essere contenuta grazie all’uso di particolari farmaci, ma anche con metodi alternativi.

Un’altra causa è data dall’alopecia seborroica. Qui la caduta dei capelli è dovuta ad un’eccessiva produzione di sebo. Essa, a sua volta, è causata da scompensi ormonali ed è quindi più frequente nel periodo dell’adolescenza. Può provocare la formazione di forfora grassa e alternare il naturale ciclo del capello. Qui si possono utilizzare dei prodotti atti a correggere l’anomala produzione di sebo, con dei trattamenti specifici. Infine, esiste l’alopecia che deriva da alcune carenze alimentari. Eventuali squilibri alimentari, infatti, non portano a produrre cheratina, una sostanza indispensabile per la crescita dei capelli e delle unghie. La mancata assunzione di proteine e di aminoacidi può provocare ciò. Queste sono le maggiori cause riguardanti il diradamento capelli, un fenomeno che interessa sempre di più anche i giovani, oltre che gli anziani.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche