Dopobarba fai da te: le migliori ricette

Come creare un perfetto dopobarba comodamente in casa: tutti i suggerimenti.

Durante la rasatura l’irritazione è abbastanza normale, si effettuano più tagli su pelle ed aprendo i pori si inaridisce la pelle. Molto spesso però i dopobarba provocano fastidi più intesi e nei casi gravi anche allergie. Questi problemi sono causati in parte dal sovrautilizzo del prodotto e dagli ingredienti chimici presenti nei dopobarba più comuni sul mercato.

L’autoproduzione di questo prodotto garantisce inoltre un buon risparmio economico, i cosmetici che creano meno irritazioni sono molto costosi e quelli economici creano solo problemi.

I dopobarba devo presentare diversi ingredienti: uno lenitivo, in modo da mitigare il dolore causato dalle ferite, e uno rinfrescante in modo da fornire un’azione depurativa. Tramite questi due ingredienti di base sarà possibile alleviare le irritazioni e mantenere la pelle sempre morbida.

Esistono diverse ricette da preparare a casa tramite prodotti di facile reperibilità, anche nella grande distribuzione. Se non sono presenti ci si può rivolgere ad erboristerie e parafarmacie per prodotti più specifici.

Dopobarba uomo fai da te

Ricetta con base all’argilla verde

L’argilla verde presenta diversi benefici per la pelle. Viene infatti utilizzata anche per le maschere facciali, per le sue proprietà detossinanti e dermopurificanti. Per i dopobarba la proprietà cicatrizzante che presenta aiuta a rimarginare le ferite provocate dalle lame.

Gli ingredienti per preparare questa crema sono:

1 cucchiaino di argilla verde ventilata
1 cucchiaino di sale marino, non purificato
2 cucchiai da minestra di tintura di calendula
1 goccia di olio essenziale, a piacere
200 ml di acqua distillata

Il procedimento inizia con il riscaldamento sino a 20° dell’acqua distillata. Per aiutarci utilizziamo un pentolino ed un termometro da cucina, in questo modo sarete molto precisi. Rimuovete la pentola dal fuoco, aggiungete l’argilla e mescolate utilizzando una frusta in metallo.

In questo modo eviterete la formazione di grumi, dopo aver ottenuto un composto uniforme lasciatelo riposare per minimo cinque minuti.

Passato il tempo di riposo aggiungete il sale, miscelate e rimettete a riposare per altri 20 minuti almeno. Tramite un colino filtrate circa metà del composto, inserite la tintura di calendula e aggiungete l’altra metà del composto. Infine, mescolate il tutto con l’olio essenziale, scegliete il vostro preferito come l’olio al mirto o menta. Conservate la crema in un barattolo di vetro, meglio se è presente la chiusura ermetica.

Ricetta con base alcolica

Tramite l’alcool, quindi anche con i suoi derivati, è possibile realizzare dopobarba. I primi esperimenti storici di questi prodotti venivano effettuati appunto con l’utilizzo del solo alcool. Questo perché possiede delle ottime qualità astringenti, permettendo la chiusura di pori e ferite.


Il problema è che questi prodotti bruciano a contatto con la pelle viva quindi va inserita una sostanza che contrasti l’effetto pungente dell’alcool. In questo caso si utilizza l’acqua di amamelide, un tonico naturale. Per la funzione idratante viene aggiunta della glicerina invece per la parte tonificante ci si affida all’allume di potassio. In questa ricetta la base sarà il rum scuro ma potrete utilizzare un altro superalcolico.

150 ml di superalcolico
75 ml di acqua di amamelide
1 cucchiaino di sale di allume
1 cucchiaino di spezie o erbe aromatiche secche a scelta
1 cucchiaio di glicerina

In una ciottola inserite il superalcolico da voi scelto e l’acqua di amamelide, presenta le stesse caratteristiche ma senza l’attività pungente. Aggiungete il sale di allume e la glicerina, mescolate il tutto sino ad avere un composto omogeneo in cui si siano sciolti i componenti solidi. Finite con le spezie ed erbe aromatiche di vostro gusto. Conservate il composto in un barattolo di vetro per almeno dieci giorni dopo di che filtrate il la crema su una pezza in cotone. In questo modo verranno rimossi i residui solidi presenti, si conserva in un barattolo o bottiglia di vetro.
Per chi fosse interessato, ricordiamo che su amazon è possibile ordinare comodamente i migliori dopobarba.Vi segnaliamo di seguito i più ordinati

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gli 8 semi migliori per la dieta: i consigli

Incinta dopo i 40 anni: quali sono i rischi?

Leggi anche
  • capelliAceto per capelli sani e luminosi: tutti i benefici

    L’aceto è un ottimo rimedio naturale per chi desidera avere dei capelli sani e luminosi. Scopriamo i benefici e come utilizzarlo.

  • visoL’olio di mandorle per il viso: i benefici per la pelle

    L’olio di mandorle è un prodotto del tutto naturale che aiuta a migliorare la salute e l’aspetto della pelle: scopriamo i suoi benefici.

  • olio mandorle capelliOlio di mandorle: benefici e utilizzi sui capelli

    Con l’olio di mandorle è possibile realizzare un impacco efficace per rendere i capelli più morbidi, nutriti e setosi

  • pelleI benefici per la pelle delle lenticchie

    Le lenticchie sono un legume ricco di benefici per la pelle. Scopriamo insieme quali sono le proprietà utili per la cute e vediamo come sfruttarle.

Contents.media