Addominali laterali: i migliori esercizi per mettersi in forma

Esercizi per gli addominali laterali: ecco qualche esercizio da svolgere per la una pancia piatta.

Quale uomo non ha sognato almeno una volta nella vita, di avere degli addominali scolpiti? Ma soprattutto, chi non desidera avere disegnata sulla pancia quella fantastica “V”?

Uomini e donne, desiderano di solito avere la pancia piatta e qualcuno addirittura sogna addominali scolpiti. Ma come fare? Semplice, per tenersi in forma bisogna allenare tutto il corpo, è impensabile avere la pancia piatta, eseguendo solo qualche addominale ogni tanto.

Anzi, se si fanno tantissimi addominali e si mangia tanto, si rischia di ottenere l’effetto opposto e di gonfiarsi. Quindi per ottenere dei buoni risultati, bisognerà pertanto seguire una giusta dieta, allenarsi costantemente ed eseguire qualche addominale alla fine di ogni allenamento. Vediamo oggi degli esercizi per gli addominali laterali.

Esercizi per gli addominali laterali

Vediamo, quindi, qualche esercizio che ci può aiutare a snellire la pancia e i fianchi, per integrare l’allenamento e dare un tono muscolare anche all’addome.

Che esercizi possiamo eseguire per scolpire gli addominali laterali?

Crunch bicicletta

Iniziamo con dei crunch bicicletta. Mettetevi sdraiati in posizione supina, con le mani incrociate dietro la nuca, e alzate le gambe da terra. Vi ritroverete con solo la schiena appoggiata, e mi raccomando, fate attenzione a non inarcarla per tutta l’esecuzione dell’esercizio. Quindi, stendete una gamba e piegate l’altra vicino al petto, portate poi il gomito opposto a quest’ultima, verso il ginocchio e poi alternate con l’altra gamba e l’altro ginocchio.

Per rendere questo esercizio più difficile potete eseguirlo a gambe tese.

Crunch con torsione e gambe sollevate

Ecco un altro esercizio molto efficace, soprattutto se eseguito con un peso in mano. Sedetevi per terra con le ginocchia piegate davanti a voi, dopodichè staccate i piedi da terra, vi ritroverete così con solo il sedere appoggiato a terra. Da qui, dovrete ruotare il busto prima verso destra e poi verso sinistra, cercando di tenere le gambe il più possibile ferme.

Mountain climber incrociando le gambe

Dalla posizione di plank alta, quindi con le braccia tese, dovrete alzare il piede destro da terra e cercare di toccare con il ginocchio, il gomito opposto. Tornate poi nella posizione di partenza e rifare lo stesso movimento dalla parte opposta. Tutto questo lavoro, per essere efficace deve essere svolto il più velocemente possibile, quasi da simulare una corsa sul posto con le mani a terra.

Plank laterale con sollevamento della gamba

Partendo ancora dalla posizione di plank, con i gomiti appoggiati a terra questa volta, giratevi su un fianco, portando un braccio teso in alto e lasciando l’altro a terra. Se il fianco rivolto a terra è il sinistro allora da questa posizione dovrete alzare e abbassare la gamba destra. Oppure la gamba sinistra se siete invece rivolti col fianco sinistro verso l’alto. Ripetere poi dalla parte opposta.

Plank con torsione bacino

Infine, come ultimo esercizio, mettetevi sempre in posizione di plank con i gomiti a terra. Da questa posizione, ruotate il bacino portando un fianco alla volta verso terra.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Workout per le donne: come allenare le braccia senza pesi

Come avere gambe e glutei perfetti: tutti gli esercizi

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.