I migliori esercizi per rassodare il seno

Esistono alcuni esercizi utili per rassodare il seno in maniera significativa. Scopriamo quali sono i migliori e come praticarli alla perfezione.

Avere un seno sodo e alto è il sogno di tutte le donne, purtroppo però non è semplice riuscirci. Per ottenere risultati davvero validi, è necessario svolgere con costanza alcuni esercizi con lo scopo di rassodare il seno in maniera naturale. Lavorando sul tono muscolare è il miglior modo per evitare di avere un seno cadente e poco tonico.

Scopriamo insieme quali sono i migliori esercizi per rassodare il seno.

Esercizi per rassodare il seno

Gli esercizi per rassodare il seno che vogliamo proporvi sono praticabili anche a casa, infatti per ottenere grandi risultati non dovrete necessariamente passare ore in palestra. Vediamo qual è il migliore allenamento per ottenere risultati garantiti.

Piegamenti sulle braccia

I piegamenti sulle braccia sono tra gli esercizi più efficaci per rassodare il seno. Risultano semplici da praticare, ma devono essere svolti con costaza per dare davvero benefici.

Per realizzarli, dovete mettervi in piedi, davanti al muro, con le mani all’altezza delle spalle. Le gambe devono essere chiuse e leggermente piegate, i piedi devono stare a 20 cm di distanza. A questo punto espirate piegando i gomiti e portando il corpo verso il muro. Pian piano tornate alla posizione iniziale inspirando. Eseguite 30 piegamenti e ripetete la serie due volte.

Spinte sulle mani

Potete restare a sedute oppure stare in piedi, a questo punto dovrete portare i polsi all’altezza del mento e unire le mani guardando le dita che si intrecciano.

Praticate una leggera pressione immaginando di avere una pallina antistress tra le mani. Svolgete una serie da 20 movimenti veloci, poi rallentate il ritmo mantenendo la pressione per 5 secondi.

Pesi per le braccia

I pesi per le braccia possono essere eseguiti a casa e rubano solo pochi minuti al giorno. Per eseguirli, sdraiatevi sulla schiena e stendete le braccia verso l’alto. Nelle mani tenete due pesi non troppo pesanti.

A questo punto fate scivolare in avanti il braccio destro e indietro il braccio sinistro e viceversa. Ripetete lo stesso esercizio per 10 volte e svolgete 3 serie consecutive.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quando e come bisogna integrare la vitamina D

I migliori esercizi per chi soffre di emofilia

Leggi anche
  • eserciziI migliori esercizi per contrastare la cellulite su gambe e glutei

    Per contrastare la cellulite su gambe e glutei è possibile praticare frequentemente alcuni esercizi: scopriamo quali sono i migliori.

  • yogaYoga e mindfulness: quali sono i benefici di queste pratiche

    Praticare yoga e mindfulness è un ottimo modo per ritrovare il benessere sia fisico che mentale. Scopriamo i benefici che si ottengono.

  • attività fisica longevità sanaAttività fisica: l’allenamento per una longevità sana

    Per godere di una sana longevità occorre praticare attività fisica regolarmente e in maniera moderata

  • ginnastica passivaI benefici della ginnastica passiva per anziani

    I benefici della ginnastica passiva per anziani sono davvero numerosi: scopriamo i principali motivi per praticarla in questi casi.

Contents.media