I migliori esercizi per gambe e glutei con l’utilizzo di pesi

Allenare la parte inferiore del corpo è essenziale.Gli esercizi con i pesi producono gambe muscolose e glutei sodi.

Allenare gambe e glutei a casa è più semplice, ti basta avere pochi pesi per fare ottimi esercizi. Avere gambe toniche e glutei sodi è il desiderio di molte persone poco abituate allo sport. Si tratta di zone dove la cellulite è incline a formarvisi e molto spesso non ricevono la giusta attenzione.

Chi desidera rimettersi in forma, bruciare grassi o perdere peso dovrebbe prestare particolare attenzione all’allenamento della parte inferiore del corpo. Ovviamente, l’esercizio non accompagnato da un’adeguata alimentazione sortirà un effetto minore. Se desideri il rassodare gambe e glutei ti conviene bere molta acqua e seguire una dieta povera di grassi.

Esercizi gambe e glutei con pesi

Le gambe sono i muscoli più estesi del nostro organismo. Perciò allenandoli con i pesi obbligherai il tuo corpo a bruciare tantissime kcal per ricostruire le fasce muscolari danneggiate durante l’esercizio.

Fortunatamente si tratta anche di muscoli piuttosto semplici da allenare: esistono numerosi esercizi che puoi fare a casa semplicemente utilizzando dei pesi. L’ideale sarebbe avere due manubri, alcuni kettlebell e magari un bilanciere. Raccomandazione fondamentale per chiunque non sia già allenato è quella di iniziare con carichi bassi, se non addirittura a corpo libero. In questo modo si previene il rischio di incorrere in gravi infortuni.

Tra i migliori esercizi per stimolare gambe e glutei utilizzando anche dei pesi c’è sicuramente lo squat.

Si tratta dell’esercizio più completo che puoi fare per la parte inferiore del corpo perché è capace di stimolare quasi ogni muscolo dai glutei in giù. Posizionati con i piedi all’apertura pari alla larghezza delle spalle e stringi tra le mani due manubri oppure appoggiati un bilanciere sulle spalle. Quando avrai raggiunto un equilibrio stabile, piega le ginocchia e abbassa i glutei fino ad arrivare all’altezza delle ginocchia stesse.

Risali con un movimento esplosivo.

Un altro esercizio molto importante per chi vuole allenare la parte inferiore del corpo sono gli affondi: questi movimenti stimolano tutti i muscoli delle gambe, compresi gli adduttori che negli squat generalmente non sono compresi. Anche in questo caso potrai scegliere se stringere due manubri tra le mani oppure un bilanciere sulle spalle. In ogni caso, con i piedi all’apertura delle spalle, porta una gamba avanti abbassando il bacino: come se ti inginocchiassi su una gamba sola.

Ricordati di creare solamente angoli di 90 ° con le ginocchia e con il bacino. Risali con un movimento esplosivo e cambia gamba.

Scritto da Amos Granata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggere fa bene alla mente? Tutti i benefici psicologici

Proprietà e utilizzi del ribosio per la salute

Leggi anche
Contents.media