Esercizi per migliorare la mobilità articolare: i migliori

I migliori esercizi per migliorare la mobilità articolare, ecco come fare grazie a questi esercizi muscolari.

Migliorare la propria mobilità articolare, è possibile. Vediamo insieme in questo articolo i migliori esercizi di ginnastica che aiutano a migliorare la mobilità ed essere più flessibili, in poco tempo. Ecco come fare.

Esercizi per migliorare la mobilità articolare

Le nostre abitudini quotidiane, come stare seduti davanti al computer per lunghi periodi di tempo, creano squilibri o disarmonie muscolari e compromettono la nostra mobilità articolare.

Migliorarla è possibile grazie ad alcuni esercizi da fare con costanza svolti una volta alla settimana.

Gli esercizi aiutano a mantenere la propria mobilità, eseguiti invece 2-3 volte la migliorano specificamente. La cosa migliore è svolgere gli esercizi dopo una corsetta di riscaldamento o dopo l’allenamento. Ogni allungamento va mantenuto per 20-60 secondi, aumentando l’intensità dopo 2 o 3 respiri. Ecco alcuni dei migliori esercizi per migliorare la mobilità.

1. Polpacci

Camminare al rallentatore sul posto, estendendo tutta la gamba posteriore. Il tallone viene tirato verso il retro, mentre il ginocchio dell’altra gamba è in aria.

  • Dopo la corsetta di riscaldamento: camminata lenta 1 minuto, polpacci allungati in alternanza dinamica, da 1 a 2 serie.
  • Dopo l’allenamento: camminare al rallentatore sul posto per 2 o 3 minuti, rimanere nella posizione allungata per 10 secondi. Da 1 a 2 serie.

2. Muscoli posteriori della gamba

Bisogna stare dritti con i piedi paralleli, stirare bene la colonna vertebrale tenendola più dritta possibile. Inclinare il busto in avanti a partire dall’articolazione dell’anca tenendo la schiena diritta.

3. Flessori dell’anca

Si divide in 3 fasi:

1. Fare un affondo tenendo entrambi i piedi ben dritti. Il tronco è ben eretto, le braccia sono morbide.

2. Sollevare il bacino, poi andare più in profondità e contemporaneamente allungare la gamba posteriore.

3. Intensificare l’allungamento ruotando leggermente il tronco verso la gamba anteriore.

4. Glutei

Sempre in 3 fasi:

1. Mentre si è in piedi piegare la gamba destra e posizionare il piede destro sulla coscia sinistra.

2. Abbassarsi lentamente come se ci si sedesse su una sedia.

3. Spingere gli ischi (la parte del bacino su cui ci si appoggia quando ci si siede) all’indietro e verso l’alto.

5. Adduttori

Affondo laterale con i piedi rivolti in avanti. Spostare il bacino e il tronco perpendicolarmente al piede sinistro.

Scritto da Chiara Sorice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La dieta di Christina Aguilera: tutti i suoi segreti

Come riciclare i tovaglioli della nonna

Leggi anche
  • esercizi a casa dopo il partoCome tornare in forma dopo il parto? 10 esercizi da fare a casa

    Dopo il parto, tornare in forma è l’obiettivo di tutte le neo mamme. Vediamo 10 esercizi da fare a casa per tornare in forma.

  • interno cosciaEsercizi interno coscia da fare sul divano

    Esercizi interno coscia, ecco come rassodare l’interno coscia direttamente sul divano.

  • esercizi kegelEsercizi di Kegel: si possono fare in gravidanza?

    Esercizi di Kegel, di cosa si tratta e si possono fare in gravidanza? Ecco svelata la risposta.

  • addominali sul divanoEsercizi addominali da fare sul divano

    L’attività fisica viene incontro anche ai più pigri. Ecco alcuni esercizi da fare comodamente sul divano per gli addominali.

Contentsads.com