I migliori esercizi per indurre il sonno

Per dormire meglio è possibile provare alcuni semplici esercizi di rilassamento. Scopriamo quali sono i migliori per indurre il sonno.

Sono molte le persone che soffrono d’insonnia o che non riescono a dormire bene durante la notte. Proprio per questo motivo esistono numerosi rimedi naturali utili per migliorare la situazione, ad esempio la melatonina e la valeriana possono aiutare a dormire sonni tranquilli.

Vogliamo suggerirvi anche alcuni semplici esercizi di rilassamento che permettono di indurre il sonno in modo perfetto e che quindi risultano essenziale per dormire in maniera ottimale.

Esercizi di rilassamento per il sonno

Scopriamo insieme come praticare correttamente alcuni esercizi di rilassamento utili per indurre il sonno.

Esercizio 1

Prima di mettervi a letto iniziate a sciogliere le tensioni accumulate nel corso della giornata. Per riuscirci stendetevi sul letto a gambe incrociate, mettete la mano destra sul ginocchio sinistro e tenete l’altra dietro di voi sul materasso in maniera tale da sostenervi.

Inspirate e tornate alla posizione iniziale. Espirate e ripetete lo stesso esercizio cambiando lato.

Esercizio 2

Sdraiatevi sul letto unendo le piante dei piedi e poi avvicinateli il più possibile all’inguine tenendo le ginocchia ben aperte. Posizionate un cuscino sotto alle ginocchia e uno anche sotto la testa. Portate poi le braccia sopra la testa tenendole morbide. Rilassatevi e cercate di alzare il bacino di qualche centimetro per poi abbassarlo di nuovo.

Intanto inspirate quando alzate il bacino ed espirate quendo vi abbassate.

Esercizio 3

Dopo esservi coricati e aver spento la luce, vi suggeriamo di fare un leggero stretching sotto le coperte. Sdraiatevi comode e poi portate le ginocchia verso il petto. Abbracciate le ginocchia e provate ad oscillare avanti e indietro per qualche minuto. Intanto liberate la mente dai pensieri e cercate di rilassarvi il più possibile. Questo esercizio è utile per rilassarvi molto ed eliminare le tensioni che avete accumulato durante il giorno.

La sensazione viene trasmessa dal corpo alla mente e permette di migliorare la fase di addormentamento.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Influenze stagionali: in futuro potrebbero essere rischiose

Dieta mediterranea: alimentazione ideale per mantenere la mente giovane

Leggi anche
Contents.media