Melatonina per dormire e avere sonni tranquilli

La melatonina è un rimedio naturale molto efficace che aiuta a dormire sonni tranquilli e a riposarsi meglio. Vediamo insieme le sue proprietà.

La melatonina è un ormone prodotto dal nostro corpo in maniera naturale e ha lo scopo di mantenere e ristabilire il corretto equilibrio tra sonno e veglia. A volte i livelli di melatonina prodotti dall’organismo sono scarsi e di conseguenza possono esserci casi si insonnia o difficoltà ad addormentarsi. In vendita ci sono numerosi prodotti a base di melatonina per dormire meglio e fare sonni tranquilli.

Melatonina per dormire: proprietà benefiche

La melatonina è un rimedio naturale con molte proprietà benefiche per le persone che l’assumono. In generale la melatonina si usa per dormire meglio perché regola nel migliore dei modi il ciclo sonno-veglia. Grazie al legame che ha con alcuni recettori presenti nel cervello, la melatonina induce naturalmente alla sonnolenza e al rilassamento. Grazie alla melatonina i muscoli riescono a rilassarsi in maniera naturale e anche il sistema nervoso, spesso appesantito dallo stress di tutti i giorni, ne trae beneficio facilitando il sonno e migliorando di molto anche la qualità del riposo.

La melatonina è molto utile anche per combattere lo stress che spesso rende complesso addormentarsi e dormire sonni davvero tranquilli. I numerosi pensieri e impegni quotidiani inficiano infatti in maniera molto negativa sulle ore di sonno e utilizzare la melatonina aiuta a risolvere questo problema.

In alcune occasioni, come quando si viaggia in luoghi con un fuso orario molto diverso, più capitare di avere difficoltà a dormire. La melatonina è in grado di ridurre i tempi di addormentamento e di ridurre anche le volte in cui ci si sveglia di notte.

La melatonina risulta infatti ottima per combattere i problemi relativi al jet lag riportando il giusto equilibrio tra il ritmo di sonno e veglia.

Consigliamo di assumere melatonina a tutte le età, ma chiaramente con l’avanzare degli anni i problemi a dormire aumentano. Infatti, quando si invecchia, il corpo produce sempre meno melatonina e di conseguenza è bene utilizzare integratori naturali.

Dosaggio consigliato

Le linee guida dell’EFSA (European Food Safety Authority) suggeriscono un dosaggio massimo quotidiano di 1 mg.

Si consiglia di assumere gli integratori circa mezz’ora prima di coricarsi in maniera da addormentarsi meglio diminuendo i risvegli durante la notte.

Effetti collaterali della melatonina

Quasi tutti i farmaci che vengono utilizzati per curare l’insonnia hanno effetti collaterali spesso anche molto gravi. La melatonina invece, essendo prodotta naturalmente dal nostro corpo, non ha gravi controindicazioni. Risulta molto raro infatti che una persona possa diventare dipendente dalla melatonina o che, con il tempo, smetta di rispondere alla somministrazione di compresse per via dell’assuefazione.

In ogni caso è bene non superare le dosi consigliati e inoltre è bene evitare la melatonina nel caso in cui si abbia un’allergia nei suoi confronti. Anche le donne in gravidanza o che stanno allattando non devono usare integratori di melatonina. Sconsigliamo di usare questo rimedio naturale anche alle persone che soffrono di malattie a carico del sistema epatico o renale.

A volte la melatonina può portare sonnolenza anche durante il giorno e quindi sconsigliamo di guidare e non usare macchinare nelle cinque ore successive alla sua assunzione.

Per chi fosse interessato, ricordiamo che su amazon è possibile ordinare la melatonina per dormire

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Shampoo antiforfora: caratteristiche e utilizzi

Proprietà e controindicazioni delle bacche di schisandra

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.