Notizie.it logo

L’esercizio fisico può aiutare la depressione, ecco come

esercizio fisico

Quando sei depresso, l’esercizio regolare è uno degli strumenti più potenti per alleviare la tua depressione. Alcuni esperti definiscono l’esercizio “l’antidepressivo più economico e maggiormente disponibile”. Ciò è dovuto al fatto che le endorfine, sostanze chimiche rilasciate dal corpo mentre fai esercizio, sono antidepressivi naturali che sollevano il tuo umore.

L’esercizio regolare può anche aiutare a:

  • incrementare il tuo senso di benessere
  • ridurre l’insonnia e migliorare il tuo sonno
  • migliorare la tua memoria e la concentrazione
  • incrementare la tua autostima
  • aiutarti a sentirti più sicuro
  • ridurre l’ansia
  • aumentare il desiderio sessuale

Qual è l’esercizio corretto?

Non c’è un esercizio “perfetto”. L’esercizio migliore è uno che tu apprezzi e che farai regolarmente. Qualsiasi tipo di esercizio – camminare, nuotare, pattinare, sciare, ballare, perfino fare giardinaggio – ti aiuterà a sentirti e ad avere un aspetto migliore.

Molti esperti di esercizio fisico affermano che camminare sia uno degli esercizi migliori. E’ facile da fare, in più puoi farlo quasi ovunque.

Puoi farlo da solo o con altri. Non richiede alcun equipaggiamento particolare diverso da un buon paio di scarpe, e raramente causa lesioni da sforzo ripetuto, che sono associate ad altri tipi di esercizio.

Quanti esercizi fare

La maggior parte degli esperti raccomanda almeno 20 minuti di esercizio aerobico almeno tre volte alla settimana per iniziare. Durante il periodo di esercizio aerobico, dovresti aumentare la frequenza cardiaca e continuare a muoverti.

Ti potrebbe occorrere un po’ per creare questo lasso di tempo, perciò non scoraggiarti. Se non hai grandi blocchi di tempo, potresti voler suddividere il tuo periodo di esercizio in 2 o 3 sessioni più corte di almeno 10 o 12 minuti. Otterrai comunque tutti i benefici.

E’ una buona idea iniziare la tua routine di esercizi con un riscaldamento e terminare con un raffreddamento. I riscaldamenti includono stretching dolce ed esercizi di potenziamento e un aumento graduale del tuo livello di attività.

Riscaldarsi dolcemente tende i muscoli e porta sangue ai muscoli e alle giunture, preparandoli all’esercizio. Prepara inoltre il tuo cuore e i tuoi polmoni a un esercizio più vigoroso. La tua routine di riscaldamento varierà a seconda del tipo di attività che scegli. Per esempio, se hai scelto di camminare, cammina con un’andatura semplice per pochi minuti, poi tendi dolcemente i tuoi muscoli e i tendini. Poi sarai pronto ad acquisire l’andatura per il tuo momento di esercizio aerobico. Nella maggior parte dei casi, il periodo di riscaldamento dovrebbe durare dai 5 ai 15 minuti.

Termina la tua sessione di esercizio con un periodo di raffreddamento di 5 o 10 minuti. Questo permette al tuo corpo di rilassarsi. Il tuo corpo si raffredda. I tuoi muscoli si rilassano e si allungano. Alla fine del tuo periodo di esercizio aerobico, continua a fare esercizio lentamente per 3 o 5 minuti.

Poi fai pochi esercizi di stretching dolce.

© Riproduzione riservata
Leggi anche