Estate e diabete: le alte temperature influenzano il diabete?

Estate e diabete: come si deve comportare in estate chi soffre di diabete?

Ormai siamo in piena estate e chi è che non vede l’ora di andare in vacanza, e staccare dalla routine quotidiana? Ma c’è una cosa che non va in vacanza, il diabete. Questa malattia metabolica rimane tutto l’anno nel organismo di chi ne soffre. Quindi come comportarci in estate con il diabete?

Estate e diabete

Il diabete mellito è una malattia metabolica che affligge molte persone, ma fortunatamente non è grave, bisogna solo tenerla sotto controllo e seguire tutte le istruzioni del medico. Il diabete è legato all’insulina. In un corpo che funziona regolarmente e non presenta questa malattia, la glicemia e quindi tutti gli zuccheri che assumiamo o non assumiamo sono regolati e compensati dal lavoro che svolge l’insulina.

Questi meccanismi regolatori permettono che il glucosio venga inoltre utilizzato in modo giusto quando svolgiamo attività fisica intensa.

Chi ha il diabete però presenta un deficit di insulina e tutto queste funzioni l’organismo da solo non riesce a svolgerle e quindi bisogna assumere quotidianamente delle medicine per curarlo.

Estate e diabete

Alcune ricerche hanno evidenziato poi che la stagonalità influisce sul diabete. Sono stati svolti degli studi proprio per capire se l’attività fisica specialmente compiuta d’estate con le alte temperature possa influire in qualche modo sul diabete.

È ormai noto che l‘attività fisica fa bene a chi soffre di diabete perchè aiuta a regolarizzare l’indice glicemico. Ma questo vale anche con le alte temperature?

Uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Behavioral Medicine ha chiesto a 46 donne affette dal diabete di partecipare alla ricerca. Questa consisteva nel dividere il gruppo in due, metà del gruppo ha poi svolto 30 min di attività fisica, all’aria aperta in estate e poi a tutte e 46 è stato controllato l‘indice glicemico.

Il risultato è stato che chi aveva svolto attività fisica, nonostante il caldo, col controllo del giorno seguente ha ottenuto un indice glicemico più basso rispetto al resto del gruppo.

Cosa fare?

Vediamo di seguito qualche consiglio che può seguire, in particolare modo d’estate, chi ha il diabete:

  • bere molta acqua per evitare di rimanere disidratati soprattutto, si ha sudato molto. L’elevata glicemia favorisce difatti la perdita di urine e la sudorazione, quindi è importante reintegrare i liquidi costantemente
  • stare attenti all’alimentazione, anche se si è in vacanze non fatevi tentare dalle cene abbondanti
  • fare attenzione al sole utilizzando creme con un’adeguata protezione, perchè le ustioni della pelle alterano il diabete
  • evitare di camminare scalzi, chi ha il diabete deve stare attento a non riportare lesioni ai piedi
  • se prendete farmaci per il diabete, attenti a non cadere nell’ipoglicemia, perchè se ci si muove tanto, si consumano pochi pasti o meno pesanti e insieme si assumono farmaci per abbassare la glicemia, potreste ritrovarvi col problema contrario
  • controllate la glicemia anche d’estate
  • adeguate la terapia alla vacanza se necessario, il riposo e il minor stress può far scendere la glicemia
  • ricordatevi di portare con voi i farmaci e i glucometri
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come dire addio alla cervicale con i rimedi naturali

Massaggio californiano: cos’è, come si pratica e quali sono i benefici del trattamento

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.