Febbre e sintomi influenzali: cosa fare?

Febbre e sintomi influenzali: come fare a capire di cosa si tratta?

L’influenza stagionale spesso ha sintomi simili a quelli del Covid-19. Ci sono molti soggetti a rischio e a volte le misure di sicurezza sembrano non bastare. Come riconoscere i sintomi del Covid? Chi avvisare e come comportarsi? In questo articolo ti spieghiamo come fare in caso di febbre e sintomi influenzali.

Febbre e sintomi influenzali: cosa fare?

Quali sono i sintomi più comuni del Covid?

Ecco i sintomi più comuni: febbre più alta di 37,5°C, brividi, tosse di recente comparsa, difficoltà respiratorie, raffreddore o naso che cola e mal di gola. Può anche verificarsi una perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell’olfatto (iposmia), perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia). Nei bambini può verificarsi anche diarrea.

Recarsi dal medico o no?

In caso tu abbia sintomi o dubbi, rimani in casa, non andare al pronto soccorso o negli studi medici. Chiama al telefono il tuo medico di famiglia, il tuo pediatra o la guardia medica, in base alla disponibilità e al caso. Altrimenti puoi anche chiamare il numero verde regionale.

Come proteggere i propri cari?

Se pensi di essere infetto cerca di mantenere le distanze dai tuoi famigliari.

Potresti disinfettare gli oggetti che utilizzate in comune e indossare la mascherina chirurgica, quando possibile. Limita quanto possibile i contatti con i conviventi.

Chi avvisare?

Chiama il tuo medico e aspetta le sue indicazioni. Se puoi avvisa le persone con cui sei stato a contatto negli ultimi giorni, mettendoli al corrente della situazione. Scarica anche l’app Immuni, utile per tracciare gli spostamenti e i possibili contagi.

Non farti prendere dal panico, ricordati di non toccarti naso e bocca e di usare sempre correttamente la mascherina.

Sii prudente!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Allenamento funzionale da fare a casa: il circuito

Il miglior allenamento a corpo libero per gambe

Leggi anche
  • defibrillatoreDispositivi salvavita: l’importanza del defibrillatore dae
  • donnaVulvodinia: i rimedi naturali migliori

    Per combattere la vulvodinia è possibile sfruttare i grandi benefici offerti da alcuni rimedi naturali: scopriamo insieme quali sono i migliori.

  • alimentazioneVulvodinia: quali cibi evitare

    Le donne che soffrono di vulvodinia devono prestare grande attenzione alla propria alimentazione: scopriamo quali cibi evitare.

  • Tutto ciò che c'é da sapere sulla vulvodiniaCos’è la Vulvodinia: cause, sintomi e come si cura

    Scopriamo nel dettaglio le possibili cause, tutti i sintomi e la cura per la Vulvodinia, una patologia ginecologica invalidante sotto più aspetti

Contents.media