Tutte le proprietà del finocchietto selvatico

Il finocchietto selvatico è una pianta aromatica ricca di proprietà utili per la salute, scopriamo insieme quali sono i principali.

Il finocchietto selvatico, noto anche come finocchio selvatico, è un’erba aromatica che appartiene alla famiglia delle Ombrellifere e risulta particolarmente ricca di prorpietà utili per la salute. Risulta originario delle zone mediterranee e lo troviamo di frequente nelle coste italiane.

Si tratta di un ingrediente molto amato in cucina, lo si utilizza in particolare per aromatizzare carne, pesce e anche pasta. Viene impiegato molto nella cucina siciliana e nella cucina sarda, ma in generale è amato in ambito culinario.

Finocchietto selvatico: proprietà

Il finocchietto selvatico è utilizzato spesso in cucina, ma si tratta di una pianta davvero ricca di proprietà fitoterapiche. Le sue foglie e i suoi semi possono infatti essere usati per preparare ad esempio tisane depurative e digestive che migliorano la salute in modo naturale.

I semi risultano ricchi di numerosi principi attivi molto utili per lo stomaco e per l’intestino, inoltre vantano anche caratteristiche estrogeno-like. L’estragolo, il fencone e il trans-anetolo sono parte dell’olio essenziale di questa erba e di conseguenza è necessario trattare con attenzione i suoi oli.

Le proprietà carminative del finocchietto selvatico sono molto utili per assorbire ed eliminare i gas legati a problemi di assorbimento del cibo, per questo suggeriamo di provare questa pianta contro il meteorismo.

Possiede anche proprietà diuretiche che lo rendono utile a sgonfiare e inoltre facilita anche la diurisi. Una delle più importanti proprietà del finocchio selvatico è quella galattogena che lo rende utile per le mamme che devono allattare il proprio neonato. Questa erba favorisce infatti la montata lattea e tutti i suoi benefici arrivano fino al bambino.

Tra le proprietà del finocchietto, ci sono anche quelle antispasmodiche perchè risulta capace di eliminare le coliche digestive dei bambini e permette di ridurre i problemi digestivi negli adulti.

Sono utili anche le proprietà detossinanti che garantiscono l’effetto detox di questo rimedio naturale. Per aumentare il suo effetto drenante e purificante, si può miscelare con altri rimedi naturali come il tarassaco e il carciofo.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cause e rimedi principali delle mani doloranti

Cos’è e quali sono i benefici dell’acido azelaico

Leggi anche
Contents.media