Un’arma contro i calcoli renali: gli impacchi a base di zenzero

Quando arrivano non presagiscono nulla di buono, ma i dolori dei calcoli renali possono essere alleviati grazie agli impacchi di zenzero.

I calcoli renali possono determinare una condizione molto dolorosa per il soggetto che ne soffre, ma possono anche essere combattuti efficacemente e in maniera naturale, in particolare con degli specifici impacchi allo zenzero: vediamo come.

Calcoli renali: combatterli con impacchi allo zenzero

Il primo sintomo delle ostruzioni renali dovute ai calcoli sono le dolorosissime coliche, che interessano prevalentemente la zona lombare nonché genitale. I calcoli hanno alla loro base cause di diverso genere: alimentazione inadeguata povera di nutrienti, un consumo eccessivo di sale, un apporto di liquidi insufficiente, la carenza di vitamina B, cause genetiche e ormonali e molto altro ancora. Dal momento che questi calcoli si accumulano e si depositano nei reni che non riescono a liberarsene si verificano le coliche.

Tuttavia, questa fastidiosa condizione può essere alleviata seguendo alcuni consigli, e spesso bastano dei semplici rimedi naturali per ridurre i dolori.

Impacchi di zenzero contro calcoli renali

Tra questi rimedi c’è anche quello che prevede degli impacchi di zenzero, utile contro i calcoli renali perché ne velocizza lo scioglimento, e riduce il dolore delle coliche. Fare questi impacchi è semplicissimo: basterà tritare una noce di zenzero e raccoglierne il risultato (perlopiù una polvere) in un sacchetto fatto di garza.

Il sacchetto andrà immerso più volte nell’acqua calda – ma non durante l’ebollizione – e infine lo si lascerà in ammollo per far sì che le proprietà dello zenzero siano rilasciate nell’acqua.

Una volta terminato il procedimento, dopo aver lasciato il sacchetto immerso, prendete un piccolo asciugamano e bagnatelo con l’acqua allo zenzero: sarà caldo, e potrete applicarlo direttamente sulla zona dolorante (prestando attenzione a non scottare la pelle).

Continuate a mantenerlo sulla pelle per circa un quarto d’ora per sentirne i benefici.

Calcoli renali: consigli oltre gli impacchi di zenzero

Senza dubbio gli impacchi allo zenzero sono un grande aiuto contro i calcoli renali, ma per evitare che si trasformino in fitte dolorose è bene seguire un’alimentazione corretta – vanno evitati insaccati, carne, sale, dolci e alimenti non propriamente sani – e avere uno stile di vita sano, riposante. Non dimenticate che bere tanta acqua durante il giorno è fondamentale.

Scritto da Francesca Iodice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I benefici della liquirizia contro il colesterolo “cattivo”

Gomito del tennista: quali sono i migliori rimedi naturali

Leggi anche
Contents.media