Influenza A: Le 5 regole di Topo Gigio

topo gigio

Topo Gigio è il topolino antropomorfo più famoso, creato in Italia nel 1959 da Maria Perego. La creatrice, in un’intervista, ha attribuito il successo planetario di questo simpatico pupazzo al fatto che rappresentasse la purezza e la speranza in un mondo pieno di paure.

Testimonial d’eccezione

Come prevenire l’influenza A? Basta seguire le 5 Regole di Topo Gigio. La campagna di sensibilizzazione è stata affidata ad un testimonial particolarmente caro al pubblico. Presente nei ricordi dei più grandi e in grado di catturare l’attenzione dei più piccoli, e più volte impegnato su temi sociali nelle vesti di ambasciatore Unicef. La scelta del particolare testimonial è stata resa possibile grazie alla disponibilità di Maria Perego; ideatrice del personaggio, che ne ha concesso l’utilizzo gratuito alla Presidenza del Consiglio.

Dal 6 ottobre, infatti, il topo più famoso d’Italia è il testimonial della campagna di prevenzione dell’’influenza suina. Gli è stata affidata la campagna di comunicazione istituzionale sul tema dell’influenza A/H1N1; promossa congiuntamente in questi mesi dal Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.

Ferruccio Fazio, vice ministro della salute, e il sottosegretario alla comunicazione, Paolo Bonaiuti, hanno presentato la campagna informativa. Per prevenire la diffusione della nuova influenza; Topo Gigio, in camice bianco e stetoscopio, si è trasformato in dottore. Protagonista di spot e manifesti, ha subito catturato l’interesse del pubblico.

Il testimonial, il simpatico pupazzo con i suoi 22 cm di altezza sarà, anche, il testimonial della campagna di vaccinazione. Per la diffusione dei messaggi, come riporta il sito internet istituzionale del Ministero della Salute, si è scelto di utilizzare un tono rasserenante perchè, come ha detto la comunità scientifica, ci troviamo di fronte a una normalissima influenza; caratterizzata da una maggiore facilità di trasmissione tra la popolazione. L’idea di un testimonial cartoon per lanciare un messaggio di prevenzione è stata lanciata anche negli USA con i Muppets.

L’influenza A

“L’influenza A è una normale influenza, che si caratterizza solo per la facilità di diffusione.

Abbiamo cercato Topo Gigio come testimonial per avere un effetto particolare sul pubblico”, come dice il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Paolo Bonaiuti, che ha presentato la campagna di comunicazione istituzionale per la prevenzione dell’influenza A. La campagna di comunicazione del governo si è suddivisa in due fasi. Nella prima, dedicata alla prevenzione, il celebre topolino è apparso in due spot televisivi per promuovere, in modo chiaro e semplice, i cinque comportamenti più efficaci da adottare per evitare il contagio dal virus “A”.

La seconda fase ha visto invece la realizzazione di uno spot radiofonico e di uno televisivo sulle modalità di vaccinazione antiinfluenzale e sulle categorie a cui è destinata la vaccinazione. Una campagna nella quale è stato ribadito il ruolo fondamentale svolto dal medico di famiglia come utile e necessario referente per il cittadino.

Nel frattempo, l’iniziativa ha fatto scuola: la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha infatti deciso di concedere lo spot di Topo Gigio a Televisa, il più grande network latino americano.

Lo spot, tradotto in lingua spagnola, sarà mandato in onda sia sulle 257 stazioni televisive che coprono tutto il Sud America, sia sui canali specializzati nei vari settori dello spettacolo con diffusione via satellite. Inoltre, Televisa fornisce la maggior parte dei programmi televisivi del network Univision, la quarta rete televisiva negli Stati Uniti. Il messaggio di “dottor Gigio” diventa internazionale.

Le 5 regole

“L’influenza A è una normale influenza, con queste 5 regole si combatte meglio”. Parola di Topo Gigio, il pupazzo animato che ha accompagnato l’infanzia di generazioni di italiani. Oggi, per informare la nazione su come difendersi dalla diffusione del virus; ha elencato i 5 punti fondamentali per prevenire il contagio dell’influenza.

L’influenza A è una normale influenza, con queste 5 regole si combatte meglio
:

  1. Lavati con cura e spesso le mani con acqua e sapone
  2. Copri il naso e la bocca con un fazzoletto quando tossisci o starnutisci e gettalo subito nella spazzatura
  3. Se hai dimenticato di lavarti le mani non toccarti occhi, naso o bocca: il virus dell’influenza si trasmette così
  4. Ricordati di aprire sempre le finestre per cambiare l’aria
  5. Se hai febbre, raffreddore, difficoltà respiratoria, tosse e mal di testa resta a casa e chiama il medico di famiglia
© Riproduzione riservata
Leggi anche
Prozis Corehr - Smartband Con Cardiofrequenzimetro
29.99 €
41.67 € -28 %
Compra ora
Myprotein Reggiseno Sportivo Shape Seamless - XL - Nero
31.49 €
Compra ora
Collistar Olio Secco Superabbronzante Idratante-Water Resistant ...
17 €
Compra ora
Kilocal Brucia Grassi Integratore Alimentare 15 Compresse
15.5 €
19.9 € -22 %
Compra ora