Inquinamento atmosferico: quali danni crea alla nostra salute?

Quali danni ed effetti ha l'inquinamento atmosferico sulla salute?

Esistono diversi tipi di inquinamento, i quali causano differenti problemi alla salute. In questo articolo vediamo l’inquinamento atmosferico. Esso infatti è in aumento in molte città e causa non pochi danni alla nostra salute. Ecco quali.

Inquinamento atmosferico: i danni

Irritazioni alle vie aeree

Le sostanze contenute nelle polveri fini causano diverse irritazioni. Le zone più coinvolte sono naso, bocca, occhi e di conseguenza anche le vie respiratorie in generale. I responsabili sono l’ozono troposferico, il biossido d’azoto e il biossido di zolfo.

Apparato respiratorio

Vediamo adesso più nel dettaglio i problemi che l’inquinamento causa all’apparato respiratorio. Le particelle sottili, dette anche polveri fini penetrano in profondità nei polmoni.

Advertisements

Una concentrazione eccessiva di queste sostanze aumenta la frequenza dei disturbi alle vie respiratorie. Ciò è stato evidenziato sia nei bambini che negli adulti. Possono verificarsi, ad esempio, episodi di dispnea, tosse cronica e catarro, bronchite acuta e cronica, asma, riduzione della funzione polmonare, infezioni delle vie respiratorie, fino ad arrivare al cancro ai polmoni.

Sistema nervoso

Nelle persone più a rischio, solitamente anziani e bambini, che presentano un sistema immunitario tendenzialmente più debole si hanno anche importanti impatti sul sistema nervoso.

Molto spesso queste persone presentano mal di testa e uno stato d’ansia generalizzato. L’inquinamento ambientale causa inoltre ictus.

Gravidanza

L’inquinamento ambientale ha effetti dannosi nel corso della gravidanza, può causare infatti problemi al feto, che non vanno affatto sottovalutati. La contaminazione ambientale è anche legata alle morti premature, spesso dovute a complicanze cardiovascolari.

Inoltre è stato dimostrato che il particolato atmosferico causa diverse problematiche all’apparato riproduttivo in generale, anche se non si sono ancora evidenziati quali nello specifico.

Apparato cardio-circolatorio

La contaminazione atmosferica causa danni anche all’apparato cardio-circolatorio e non solo in feti, tramite quindi la madre, o nei neonati. Ha diversi impatti sulla salute del cuore e sul sangue in generale. Chi vive in zone particolarmente inquinate è esposto a un maggior rischio di attacchi di cuore. Inoltre in questi soggetti si può anche verificare una diminuzione di globuli rossi nel sangue, episodi di tachicardia e maggiori difficoltà di coagulazione del sangue.

E’ stato evidenziato in particolare che gli anziani presentano più problematiche cardiache degli altri soggetti esposti all’inquinamento atmosferico.

Altri disturbi

La maggior parte delle persone è al corrente che l’inquinamento dell’aria causi problemi ai polmoni. Tuttavia le problematiche respiratorie non sono le uniche, l’esposizione allo smog è collegata anche a molte altre patologie: diversi tipi di demenza, le malattie renali, alcuni problemi alla milza e al fegato e può causare l’insorgenza di diabete.

Quindi attenzione all’inquinamento ambientale e a ciò che può causare alla nostra salute. Talvolta passa in secondo piano ma è fondamentale riconoscere le cause primarie dei disturbi che si presentano. Insomma cerchiamo di risolvere il problema alla radice.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L’estratto di tè verde: i benefici per la pelle e il corpo

La dieta zero: come funziona e il menù settimanale tipo

Leggi anche
Contents.media