Come lavare le mani in modo corretto? Alcuni consigli

Lavare le mani è il modo migliore per mantenere un corretto livello di igiene. Vediamo come riuscirci seguendo qualche consiglio.

Lavare le mani è è un gesto molto importante che spesso viene dato per scontato e che viene ritenuto troppo frequentemente superfluo. Purtroppo molto spesso ci si lava le mani in modo frettoloso senza fare attenzione a pulirle a fondo. In realtà si tratta di qualcosa di fondamentale per mantenere una corretta igiene e per tenere alla larga germi, batteri e possibili infezioni.

Vediamo insieme come lavarsi le mani in modo corretto seguendo alcuni semplici consigli davvero molto utili.

Come lavare le mani

Per lavare le mani in modo corretto e accurato, è necessario seguire alcuni semplici step. La durata del procedimento non deve essere inferiore a 40-60 secondi per poter essere davvero efficace. Solo in tale modo ci si assicurerà di lavare tutta la superficie delle mani e non soltanto il palmo e il dorso.

I germi, i batteri e le infezioni possono infatti attaccarsi anche nello spazio tra le dita che spesso viene dimenticato durante le operazioni di lavaggio mani.

La prima cosa da fare è bagnare le mani con l’acqua e poi applicare una quantità sufficiente di sapone. Strofinate poi le mani in modo che il palmo pulisca il dorso dell’altra: premete il palmo destro sul dorso sinistro intrecciando le dita tra loro e poi fate lo stesso dall’altra parte.

Sfregate palmo contro palmo facendo su e giù e intrecciando le dita tra loro. Premete il dorso delle dita contro il palmo opposto sempre tenendo le dita ben strette tra di loro. Prendete a questo punto il pollice sinistro con il palmo della mano destra e sfregate compiendo una rotazione, successivamente fate lo stesso con l’altra mano. A questo punto risciacquate bene con acqua.

Prodotti per lavare le mani

Per lavarsi le mani in modo corretto non si può utilizzare soltanto l’acqua. Risulta necessario impiegare sapone, meglio se liquido e contenente una percentuale di alcool. Questo tipo di sapone è infatti capace di pulire a fondo le mani sporche e tenere lontano anche pericolosi virus.

Nel caso siate fuori casa, vi consigliamo di utilizzare un gel a base alcolica in modo da disinfettare bene le mani. Si tratta di prodotti tascabili molto comodi da trasportare e indispensabili per avere sempre mani ben pulite e igienizzate. Vi basterà utilizzare una piccola dose di gel e sfregarla bene sulle mani e tra le dita.

Quando lavare le mani

Dovreste lavarvi le mani prima di toccare naso, bocca, occhi e qualsiasi parte delicata del corpo. Questo è sempre vero, ma in particolar modo risulta importante dopo essere rientrati a casa o dopo aver toccato una superficie sporca o non sicura. Lavate bene le mani anche prima di mangiare e prima di mettervi a cucinare. In particolare fate attenzione dopo aver manipolato alimenti crudi come carne, pesce e uova.

Dopo essere stati in bagno lavate bene le mani, così come dopo aver starnutito e dopo esservi soffiati il naso. Vi consigliamo di mettere le lenti a contatto e fare medicazioni solo dopo aver disinfettato le vostre mani.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cos’è e come si cura il colpo della strega

Dieta macrobiotica: quali sono i benefici?

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.