Dieta macrobiotica: quali sono i benefici?

La dieta macrobiotica è un regime alimentare di origine orientale che suggerisce di consumare solo alimenti di origine locale.

La dieta macrobiotica è uno stile alimentare antico, nato in Giappone ma esportato solo nei primi del Novecento da un medico, Nyoti Sakurazawa, su imitazione della dieta seguita dai monaci buddisti. Questo regime alimentare è il tentativo di raggiungere un equilibrio tra l’energia contenuta nel cibo e il corpo che lo riceve.

Non si tratta quindi di una dieta per perdere peso, ma piuttosto di un’alimentazione con lo scopo di far vivere meglio.

Benefici della dieta macrobiotica

La dieta macrobiotica vuole eliminare il consumo di cibi sofisticati e conservati, zuccheri e dolci. Questo regime alimentare punta al consumo di verdure fresche e locali, eccezion fatta per pomodori, patate e melanzane. Questi ortaggi infatti risultano fortemente acidificanti e vanno quindi eliminati. I sostenitori della macrobiotica desiderano un vita salutare e per raggiungerla si pongono lo scopo di raggiungere l’equilibrio tra Yin e Yang, tra acido e alcalino.

Il regime alimentare macrobiotico esclude le proteine di origine animale che provengono da carne, latte e derivati.

La dieta macrobiotica è un regime alimentare senza indicazioni terapeutiche. All’interno di questa dieta sono inseriti tutti i nutrienti essenziali per restare in salute, però, se la si porta avanti per molti anni rischia di generare una carenza di ferro a causa del consumo di cereali. Il consumo di molti legumi e soprattutto quello di alghe comunque aiuta a non ridurre le quantità di ferro nell’organismo.

Si tratta quindi di un modo di alimentarsi molto sano, ma consigliamo di non fare questa dieta per periodi troppo prolungati.

macrobio

Cosa mangiare

All’interno di queste dieta vengono consigliati alimenti che in Italia non vengono consumati quotidianamente ma che invece, in Oriente, sono molto diffusi.

Tra questi ci sono il tofu, il seitan e il bancha tostato. Alcuni alimenti come il sale, lo zenzero, la senape, l’aglio e il limone vanno invece assunti con moderazione limitandone quindi le quantità.

La dieta macrobiotica deve comunque contenere alcuni cibi per fare in modo che non ci siano rischi per la salute dovuti a carenze di nutrienti. I cibi che devono essere consumati sono:

  • cereali integrali, ovvero riso, avena, orzo, grano, grano saraceno, mais, segale, miglio, quinoa e amaranto
  • verdure e alghe (Kombu, wakame, Nori e Hiziki)
  • legumi, ossia lenticchie, ceci, fagioli, piselli e semi di soya
  • pesce
  • frutta fresca e di stagione, consumata esclusivamente lontano dai pasti
  • semi, spezie e frutta secca in generale

Per scegliere gli alimenti migliori è bene evitare i cibi troppo elaborati o raffinati, le verdure coltivate con additivi chimici e quelle surgelate. Si consiglia di evitare anche le uova provenienti da animali nutriti con mangimi contenenti additivi e di non consumare latte e derivati in generale. Gli alimenti devono avere origine locale, perciò vanno eliminati dalla dieta anche i frutti esotici. Inoltre non possono essere mangiati patate, pomodori, funghi e melanzane. È necessario eliminare dalla dieta anche caffè, miele e zucchero e tutti gli alimenti che li contengono. Le proteine di origine animale come la carne sono completamente escluse dalla dieta.

dieta macrobiotica

Composizione di un piatto nella dieta macrobiotica

I piatti consigliati all’interno della dieta macrobiotica devono avere un buon rapporto tra tutti i nutrienti in maniera tale che chi segue questo regime alimentare non abbia carenze nutrizionali. Si consiglia di realizzare piatti formati dal 50% di cereali integrali in chicchi non raffinati come riso a chicchi lunghi e riso basmati, orzo e miglio. A questi va aggiunto dal 20% al 30% di verdure di stagione crude e cotte, rigorosamente coltivate in zona e senza additivi. Le proteine devono essere dal 10% al 20% del piatto: si consiglia di utilizzare molto seitan, feta, legumi e pesce anziché la carne. Questa dieta suggerisce anche di evitare i dolci zuccherati.

Il miglior integratore dimagrante

Per ottenere ancora più benefici e risultati, si consiglia di associare alla dieta macrobiotica un buon integratore e, il migliore, tra i tanti che si trovano in commercio, è sicuramente Spirulina Fit. Un integratore, consigliato da esperti e consumatori, in quanto ha le seguenti proprietà:

  • Brucia gli accumuli adiposi, anche a riposo
  • Velocizza il metabolismo e l’azione dei succhi gastrici, migliorando il processo digestivo
  • Fa perdere peso e centimetri in eccesso
  • Riduce il senso di fame e sazia, anche grazie agli ingredienti di cui si compone
  • Depura il fegato, l’intestino e i reni mantenendo la forma a lungo.

Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui o sulla seguente immagine spirulina-fit

Un integratore made in Italy molto sano ed efficace per coloro che vogliono dimagrire in modo sano. Sono tantissimi i consumatori ad assumerlo come dimostrano le recensioni sul sito ufficiale del prodotto. Gli stessi esperti consigliano Spirulina Fit proprio perché riattiva il metabolismo, consuma le calorie, anche a riposo, purifica eliminando le scorie che impediscono il dimagrimento naturale. Si consiglia di assumerne una o due compresse dopo i pasti insieme a un bicchiere d’acqua per attaccare i cumuli adiposi e impedire che si formino nuovamente.

Non ha controindicazioni o effetti collaterali dal momento che si compone dei seguenti ingredienti naturali:

  • Spirulina: stimola il metabolismo, bloccando la produzione delle cellule adipose e funge da sostegno e ricostituente
  • Gymnema: accelera il processo metabolico di lipidi e carboidrati riducendo il senso di fame
  • Fosfato di calcio: protegge la pelle, i tendini e le ossa aumentando l’efficacia e le prestazioni del prodotto stesso.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 € per 4 confezioni con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come lavare le mani in modo corretto? Alcuni consigli

I migliori esercizi con elastico per l’interno coscia

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.