Lavare i vestiti dopo aver fatto la spesa: perché è importante

Lavare i vestiti dopo la spesa è un'operazione fondamentale per evitare il diffondersi di germi e batteri.

Quotidianamente o quasi, si tende ad uscire per fare la spesa e affrontare quindi, a propria insaputa, differenti batteri e microorganismi presenti nell’aria che potrebbero intaccare la propria salute. Essendo la propria casa un luogo igienizzato e pertanto sicuro, soprattutto per bambini o ulteriori persone, è importante evitare di corrompere tale sicurezza e di conseguenza adottare determinati comportamenti dal momento in cui si ritorna a casa.

Seppur tale soluzione possa sembrare particolarmente esagerata o persino inefficace, al contrario sono una serie di comportamenti che si dovrebbero attuare normalmente al fine di salvaguardare la propria salute e quella di chiunque.
Ebbene, tra i vari comportamenti che si possono tenere vi è quello di lavare i vestiti, soprattutto dopo aver fatto la spesa.

Lavare i vestiti dopo aver fatto la spesa

Come già anticipato, al fine di salvaguardare la propria salute e quella altrui, così come la condizione della propria casa, è necessario tenere differenti comportamenti: uno tra questi, è quello di togliere i vestiti che sono stati indossati per uscire dalla propria abitazione.

Una tra le maggiori ragioni per la quale è possibile e doveroso lavare i propri vestiti una volta tornati a casa, riguarda proprio la situazione di emergenza da Coronavirus: è infatti stato scientificamente provato che il virus potrebbe rimanere sulle superfici per un determinato periodo di tempo a seconda della temperatura. Questo virus può inoltre essere debellato o tramite una temperatura alta pari ai Settanta gradi oppure tramite degli appositi prodotti di pulizia.

Pur essendo in una situazione di emergenza, è comunque fondamentale ricordare che questo comportamento sarebbe opportuno tenerlo a prescindere. Infatti, come già anticipato, all’interno dell’aria vi sono varie tipologie di microorganismi o sostanze che possono rimanere nella propria abitazione se non si lavano i vestiti. Una situazione del genere potrebbe essere particolarmente rischiosa nel caso in cui si abbia un neonato o un bambino piccolo, il quale gioca per terra o si mette le mani in bocca.

Pertanto, è opportuno una volta tornati a casa procedere al lavaggio e alla pulizia non solo dei propri indumenti, ma anche delle superfici che sono state toccate.


Tale procedura, in questa occasione di emergenza, potrebbe essere ampiamente facilitata grazie all’utilizzo di appositi guanti monouso.
Non potendo debellare determinati organismi, tra cui virus, con delle temperature eccessivamente alte, è possibile igienizzare sia i propri vestiti che le superfici con dei prodotti specifici per questi ultimi: infatti, è stato scientificamente dimostrato che, a seconda degli organismi con cui si è in contatto, è possibile degradare ogni impurità presente sulla superficie utilizzando semplicemente candeggina e acqua, o in alternativa alcool. Il processo non è eccessivamente lungo, infatti richiede esclusivamente un minuto.

Nel caso in cui si decida di non utilizzare dei guanti monouso, è possibile lavarsi le mani una volta arrivati a casa oppure comperare direttamente un apposito gel igienizzante o prodotto dalla stessa finalità, il quale permette di eliminare qualsiasi impurità dalle proprie mani. Al fine di avere la massima sicurezza su queste tipologie di prodotti, è strettamente necessario che vi sia una determinata percentuale di alcool: infatti, se per i vestiti potrebbe non essere fattibile utilizzare l’alcool, ciò può invece essere opportuno sulle stesse superfici al fine di debellare qualsiasi microorganismo o impurità presente.

Scrivi un commento

1000

Coronavirus e allergia stagionale: si possono confondere?

Agrumi: le proprietà cosmetiche

Leggi anche
  • ormone della crescitaOrmone della crescita: cos’è e quali sono gli effetti sul corpo

    L’ormone della crescita viene impiegato per aiutare nella crescita i bambini molto bassi di statura. Vediamo quali sono tutte le sue funzioni.

  • cosa sapere sulla frequenza cardiacaFrequenza cardiaca a riposo: valori standard e problematiche

    La frequenza cardiaca è una funzionalità di vitale importanza che, se alterata, potrebbe causare dei rischi mortali per l’uomo.

  • meditazioneMeditazione: come praticarla correttamente

    La meditazione, se praticata con costanza, contribuisce in maniera significativa al nostro benessere psicofisico

  • sette chakraI sette chakra: cosa sono e a cosa servono

    I sette chakra, posizionati lungo la colonna vertebrale, sono responsabili della nostra energia vitale e influiscono sul nostro benessere

  • 
    Loading...
  • posizione del relax: le miglioriPerché è importante il relax e come goderselo

    Vuoi rilassarti ma non sai come fare? Esistono numerose posizioni che ti aiuteranno a raggiungere un relax totale di muscoli e mente.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.