Notizie.it logo

Menu settimanale equilibrato: colazione, pranzo e cena per dimagrire

menu settimanale equilibrato

Il menu settimanale equilibrato ci permette di perdere peso. Possiamo aiutarci con un integratore valido, come Piperina e Curcuma Plus.

Tenere un menu settimanale equilibrato è l’ideale per tornare in forma al termine delle festività natalizie e non solo. Per dimagrire, avremo quindi bisogno di seguire uno schema che indica colazione, pranzo e cena. Ecco un esempio valido da seguire.

Menu settimanale equilibrato

Il menu settimanale equilibrato ci permette di avere la possibilità di dimagrire e perdere peso, non rinunciando al gusto. Deve essere ben completo, per non avere cali di energia. Dovrà, quindi, contenere una buona dose di carboidrati, meglio se integrali, andandoli ad alternare con le proteine magre della carne e del pesce, ma anche delle uova e dei legumi. Non deve mancare, poi, la frutta e la verdura di stagione, che ci permettono di depurarci al meglio e di fare il pieno di sali minerali e di vitamine, indispensabili per le nostre funzioni energetiche.

Affinché il menu sia efficace dobbiamo, inoltre, cercare di evitare gli alcolici, le fritture, i grassi in generale (specialmente quelli di origine animale).

Dobbiamo, invece, ricordare di bere moltissima acqua durante l’arco della giornata, nella misura di almeno un litro e mezzo.

Esempio menu settimanale

Vediamo, adesso, un esempio di menu settimanale per poter perdere peso con giudizio.

Partiamo dal lunedì, dove a colazione andremo a consumare tè o caffè con yogurt magro più una manciata di corn flakes. A pranzo bocconcini di coniglio con contorno di verdure grigliate e una fetta di pane, mentre a cena potremo mangiare una vellutata di lenticchie con cubetti di pane.

Passiamo al martedì, dove per colazione potremo mangiare uno yogurt alla frutta, tè o caffè e biscotti secchi. A pranzo una frittata di porri e radicchio, più una fetta di pane, mentre a cena potremo optare per un sashimi di tonno con spinaci e una manciata di riso basmati.

Mercoledì: colazione con latte parzialmente scremato, tè o caffè, 2 fette biscottate ai cereali con due cucchiaini di miele o marmellata. Per pranzo una insalata di farro con ceci, finocchi e lattuga, mentre a cena mangeremo un trancio di spada con funghi e limone, più insalata.

Al giovedì potremo ripetere la colazione del lunedì, con pranzo polpette di lenticchie e bietoline fresche, più una fetta di pane integrale. A cena, crema di cavolfiore alla paprika più una ricottina fresca e una fettina di pane. Il venerdì potremo ripetere la colazione del martedì, aggiungendo a pranzo il pollo allo zafferano con contorno di cicoria e una manciata di riso venere. A cena, una miniquiche al gorgonzola con pere. Il sabato andremo a consumare la colazione del mercoledì, mentre a pranzo mangeremo la lattuga con speck e mele, più una fetta di pane integrale.

A cena, via libera alla pasta integrale, con verza e formaggio.

Infine, la domenica: a colazione caffè o tè con yogurt magro più muesli, a pranzo un cous cous di verdure miste e dadolata di fesa di tacchino, a cena un filetto di platessa con patate e verdure miste al forno.

Il miglior integratore da associare

Assieme ad un menu settimanale equilibrato, per ottimizzare i risultati si consiglia di associare un integratore naturale. Il migliore al momento e più utilizzato nelle diete è Piperina e Curcuma Plus.

Si tratta di un prodotto in compresse che permette di associare i benefici della piperina a quelli della curcuma. La piperina è una sostanza che si trova nel pepe da cucina e che è termogenica e stimola i succhi gastrici, facendoci eliminare la fame nervosa.

La curcuma, invece, è una spezia benefica che ci serve per dimagrire e per disintossicarci. Assieme alla piperina è resa più biodisponibile: ecco perché spesso sono associate. Infine, nella formulazione troviamo anche il silicio colloidale, per la cura delle nostre articolazioni, muscoli ed ossa.

Per chi fosse interessato a saperne di più può cliccare qui o sulla seguente immagine.

-

Piperina e Curcuma Plus si assume due volte al giorno. Vanno assunte almeno mezz’ora prima di pranzo e mezz’ora prima di cena, affinché funzionino al meglio. Non provoca nessun tipo di controindicazione, proprio perché i suoi ingredienti sono tutti naturali. L’unica accortezza sta nella gravidanza, nell’allattamento e nella presenza di malattie croniche. In tutti gli altri casi non avremo altre problematiche.

L’articolo si trova soltanto sul web, sul sito internet ufficiale. Non potremo mai trovarlo, infatti, nelle erboristerie o nelle farmacie. Per comprarlo dobbiamo quindi andare sul sito internet e cliccare su Ordina Ora. In poco tempo potrete compilare un modulo con i vostri dati personali: nome, cognome, numero di telefono, indirizzo. Le spese di spedizione sono tutte a carico della ditta fornitrice di Piperina e Curcuma Plus, per cui non dovrete anticipare niente. Il pagamento, invece, si può effettuare in due modi: anticipatamente, con Paypal oppure con la carta di credito, oppure in modo posticipato, con il contrassegno. In tal modo andrete a pagare direttamente al corriere, nel momento in cui riceverete la merce.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche