Notizie.it logo

Noci Pecan per combattere il colesterolo

Noci Pecan. Le proprietà delle noci ormai le abbiamo decantate in lungo e in largo: fanno bene al cuore, alla pressione e anche alla vista, grazie all’alta concentrazione di acidi grassi. Tuttavia oggi voglio parlare di una varietà particolare di noce, poiché è proprio su questa che si è basato lo studio poi pubblicato sul “Journal of Nutrition”. In particolare si tratta della varietà Pecan che, secondo la sopraccitata ricerca, è in grado di ridurre di molto i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Vediamo insieme come e perché.

Noci Pecan vs colesterolo

La Noce Pecan possiede un’alta concentrazione di antiossidanti capaci di agire proprio contro il colesterolo LDL, ovvero le lipoproteine a bassa densità; noto come colesterolo cattivo. Ora cercheremo di approfondire meglio e in modo semplice il colesterolo. Una lipoproteina è una particella caratterizzata da un centro lipidico, avvolto da un guscio proteico. Nel sangue tutti i grassi, tra cui il colesterolo, sono racchiusi da questa particella; così da raggiungere indisturbati tutti i tessuti.

Per funzionare correttamente, il nostro organismo ha bisogno di un apporto costante di colesterolo.

Ma, occorre specificare, che le LDL in eccesso possono andare incontro a modifiche strutturali, causate da agenti ossidanti come i radicali liberi; tutto ciò causerebbe delle infiltrazioni sulle pareti dei grossi vasi arteriosi. Questo a sua volta produce molteplici svantaggi: ostacolo meccanico al flusso sanguigno attraverso la formazione di una placca, detta aterosclerotica, la quale tende a crescere con il passare del tempo; ridotta elasticità delle pareti arteriose, molto importante in quanto insieme all’azione della pompa cardiaca, contribuisce a spingere il sangue; infine il rischio di formazione di trombi, i quali possono essere causati da pezzi di placca staccati che vanno ad otturare determinati capillari.

Come fare per prevenire tutto ciò? Un ottimo metodo di prevenzione, e che vi consigliamo caldamente di seguire, è includere nella propria dieta il consumo di alimenti antiossidanti; poiché alcune vitamine, ad esempio, hanno il merito di contrastare l’attività dei radicali liberi. Non a caso le noci pecan contengono la vitamina E, che a sua volta contiene il tocoferolo; un potente antiossidante liposolubile presente in molti vegetali e di fondamentale importanza per l’uomo.

Noci pecan, proprietà e come usarle

Le noci pecan sono il frutto dell’albero Pecan; più precisamente Carya Illinoensis.

Sono ricchi di acidi oleici, importanti per la cura di malattie coronariche; insomma, come abbiamo accennato prima, un valido aiuto per controllare e abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. Sono composte da: proteine; fibra naturale; grassi saturi, polinsaturi e monoinsaturi; minerali e vitamine tra cui magnesio e manganese, potassio, fosforo, calcio, ferro, zinco, rame, selenio, tiamina, vitamina E, vitamina A, vitamina C e vitamina B.

L’assunzione regolare di questa varietà di noci consente di abbassare i livelli del colesterolo cattivo, aumentando quello buono del sangue; inoltre aiuta a prevenire l’insorgere di malattie circolatorie e di ictus. In materia di salute e proprietà benefiche, occorre menzionare le recenti scoperte dei ricercatori inerenti all’acido oleico; secondo i quali è notevole considerare l’efficacia antitumorale, soprattutto contro il cancro al seno. Inoltre aiutano a mantenere in buona salute la prostata e aiutano a prevenire eventuali infezioni. Insomma sono un vero toccasana per uomini e donne di tutte le età!

Come usarle in cucina? Le noci pecan sono ottime per l’impasto di biscotti, brownies, muffins e torte morbide; ma possono essere usate anche come ingredienti per piatti salati, come quiches e pasta fresca.

Se usate al posti di noci classiche e pinoli, potete ottenere un pesto ancora più cremoso; oppure le potete usare come ingrediente originale per il vostro risotto. Oltre questi piccoli suggerimenti, la ricetta più nota a base di noci pecan è la pecan pie: una crostata con pasta frolla croccante farcita con un ripieno, non a caso, di noci pecan, sciroppo d’acero, panna e zucchero di canna.

In conclusione

Insomma, poiché sono anche gustose, si tratta di un bel modo di combattere il colesterolo, no? Come sempre, però, si raccomanda prudenza poiché le noci contengono moltissime calorie. Quindi bisogna mangiarle con moderazione, soprattutto coloro che tengono molto alla propria linea. Anche se una cosa ha degli effetti benefici, ciò non significa che bisogna abusarne; perciò la migliore dieta è quella che contiene di tutto e un po’, bisogna variare e sempre con misura.

È possibile coniugare gusto e salute; inoltre raccomandiamo di sottoporvi a costanti controlli cardiovascolari e seguire la dieta di uno specialista.

Detto ciò, ribadiamo con gioia che una pietanza sfiziosa e golosa come le noci, nelle dosi giuste, sono un ottimo alleato contro il colesterolo cattivo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
ALGAMED Srl Algamed Fango Cr 350g (900414463)
19.71 €
21.9 € -10 %
Compra ora
PASQUALI Srl Dermovitamina Filmocare A/sfre (934424476)
9.45 €
10.5 € -10 %
Compra ora
Xiaomi A1 4/32GB Black
154 €
Compra ora