Olio essenziale di timo: proprietà, benefici e controindicazioni

Olio essenziale di timo, vediamo tutte le proprietà, i benefici e le controindicazioni

L’olio essenziale di timo è ricco di proprietà benefiche. In questo articolo vediamo quali sono le proprietà dell’olio essenziale di timo, i benefici ma anche le controindicazioni che il suo comporta.

Olio essenziale di timo: proprietà e benefici

Il timo è una pianta utilizzata specialmente in cucina, ma in realtà è dotata di spiccate attività terapeutiche.

E’ utilizzato sin dal Medioevo come rinforzante e ricostituente, indicato per regolarizzare il ciclo mestruale ed eliminare parassiti di vario tipo, utile contro il mal di testa, i dolori reumatici, le infiammazioni della bocca e della gola.

L’olio essenziale di timo ha proprietà balsamiche ed antisettiche, quindi indicato per il trattamento delle affezioni respiratorie, tipo bronchite e tosse. L’olio essenziale di timo ha inoltre proprietà antidolorifiche e trova impiego nella formulazione di pomate per il trattamento di ferite e contusioni, grazie anche all’intrinseca azione antisettica.

Le proprietà dell’olio essenziale di timo stimolano il sistema nervoso.

Oli di timo composti sino al 50% da tujanolo hanno effetto rafforzante e tonificante sull’intero organismo, stimolano il sistema immunitario e, cosa molto importante, non sono irritanti per la cute.

Le sue virtù astringenti aiutano a riequilibrare il pH della cute grassa e per questo è utilizzabile anche per il trattamento di acne, brufoli e punti neri. Ma l’olio essenziale è efficace anche nel dare sollievo alla pelle interessata da eczemi, dermatiti, herpes ed infezioni micotiche, essendo un potente antisettico.

Olio essenziale di timo: le controindicazioni

Generalmente l’olio essenziale di timo non presenta controindicazioni. Tuttavia il consumo eccessivo può provocare malessere a livello gastrointestinale come nausea, vomito, bradicardia, astenia, difficoltà respiratorie e diminuzione della temperatura corporea. Tali sintomi regrediscono alla sospensione della terapia. Inoltre, nei pazienti sensibili sono state osservate reazioni allergiche cutanee, simili a un’orticaria.

Se nell’olio essenziale di timo è presente il chemotipo timolo bisogna fare attenzione a chi ha problemi di tiroide: questo tipo di olio ha un’azione stimolante sulla ghiandola tiroide, anche se a dosi normali non sussistono rischi.

L’olio essenziale di timo dovrebbe essere utilizzato solo dietro prescrizione medica perché particolarmente irritante per la cute e le mucose. Non va assunto puro ed è controindicato nei casi di ipotiroidismo o di terapia anti tiroidea poiché interferisce con la funzione della tiroide.

Scritto da Chiara Sorice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Olio essenziale alla citronella: proprietà e come usarlo

Timo bianco o rosso? Quali sono le differenze

Leggi anche
  • Dermatite seborroica viso: i migliori rimedi naturaliDermatite seborroica viso: i migliori rimedi naturali

    La dermatite seborroica può colpire anche il viso. Ecco i migliori rimedi naturali per guarire questa problematica della pelle.

  • Dermatite seborroica capelli: rimedi naturali contro il pruritoDermatite seborroica capelli: rimedi naturali contro il prurito

    Dermatite seborroica sui capelli, ecco alcuni rimedi naturali contro il prurito della cute.

  • Capelli ricci in inverno: come proteggerli con la migliore mascheraCapelli ricci in inverno: come proteggerli con la migliore maschera

    I capelli ricci in inverno hanno bisogno di cure e attenzioni maggiori. Scopriamo come con la migliore maschera per capelli.

  • Macchie sulla pelle del viso: le cause e come rimediare naturalmenteMacchie sulla pelle del viso: le cause e come rimediare naturalmente

    Le macchie sulla pelle del viso dipendono da fattori diversi ma, fortunatamente, possiamo risolvere naturalmente. Scopriamo come.

Contentsads.com