Notizie.it logo

Orgasmo: come raggiungerlo – riconoscere i segnali

orgasmo

L'orgasmo è il punto culminante del rapporto sessuale, ma potresti avere difficoltà a riconoscerlo o a raggiungerlo. L'articolo ti toglierà i dubbi!

All’interno di una relazione sessuale, il momento più intenso che tanto l’uomo quanto la donna possono sperimentare è quello in cui, attraverso la stimolazione e l’eccitazione, si raggiunge l’orgasmo. Tuttavia per alcune persone, soprattutto donne, non sempre è facile capire se è stata raggiunta la totale soddisfazione. Scopri i segnali per riconoscere l’orgasmo e alcuni trucchi per raggiungerlo sempre!

Tipologie di orgasmo

L’orgasmo è il punto culminante di un rapporto sessuale. Si definisce come una scarica improvvisa provocata dalla tensione accumulata dalle differenti stimolazioni del corpo, siano esse date dalla masturbazione, dalla penetrazione o altre attività che risultino sessualmente eccitanti. Queste stimolazioni non riguardano per forza una zona specifica del corpo, pertanto si possono distinguere diversi tipi di orgasmo:

  • Orgasmo clitorideo: è uno dei più comuni. Il clitoride è un organo particolarmente sensibile del corpo femminile, arrivando ad avere anche più di ottomila terminazioni nervose. Pertanto attraverso la sua masturbazione (che sia propria o realizzata dal partner) è possibile raggiungere questo momento tanto intenso dell’attività sessuale.
  • Orgasmo vaginale.

    Questo invece è uno dei più difficili da raggiungere, perché richiede una buona stimolazione tramite la penetrazione o la masturbazione. Pochissime persone riescono a sperimentarlo. Nel caso maschile, questo tipo di climax si definisce tradizionale e consiste nella sola stimolazione del pene, che sia per penetrazione o per masturbazione.

  • Orgasmo sessuale misto. Uno dei più intensi, dato che la stimolazione viene data simultaneamente a vagina e clitoride. Nel caso degli uomini, si definisce orgasmo totale e consiste nella stimolazione allo stesso tempo sia del pene che dei testicoli.
  • Orgasmo anale. Anche l’ano, così come il clitoride, è una zona particolarmente ricca di terminazioni nervose, per cui anche in questo caso l’esperienza sessuale può essere davvero intensa. Tuttavia, raggiungere questo tipo di orgasmo richiede pazienza, pratica frequente e l’utilizzo degli utensili sessuali necessari (lubrificanti, plug anali, ecc.).

Come sapere se si è raggiunto l’orgasmo – i segnali più comuni

Specialmente tra chi ha ancora poca esperienza sessuale è normale chiedersi come capire se è stato raggiunto l’orgasmo.

A continuazione vengono identificati i diversi step o segnali principali che caratterizzano l’orgasmo.

  • Preorgasmo. In questa fase, a causa di un’intensa eccitazione, si osservano sintomi come dilatazione delle pupille, lubrificazione dei genitali, capezzoli turgidi e maggior frequenza di gemiti.
  • Rossore. Quando sta per avvicinarsi questo momento così intenso, il corpo subisce un aumento della temperatura che, durante il climax, provoca rossore in alcune zone del corpo come seno, guance e addome.
  • Miotonia. Quando si sperimenta un piacere così intenso, le nostre estremità possono irrigidirsi, tanto le gambe quanto le dita delle mani.
  • Contrazione muscolare involontaria. Altro segno molto comune della culminazione sessuale. Alcune persone, specialmente donne, sentono la necessità di inarcare la schiena o spingere il collo all’indietro a causa del piacere provato.
  • Contrazione vaginale involontaria. Una volta arrivate al climax, le donne hanno delle specie di spasmi involontari alle pareti vaginali a intervalli molto brevi (0,8 secondi), spesso accompagnati da ulteriore lubrificazione.
  • Eiaculazione. Nel caso dell’uomo, è il segnale più evidente.

    Tuttavia, ci sono donne che riescono a sperimentare una sorta di eiaculazione femminile.

Orgasmo Vaginale: migliori prodotti

Tuttavia, molte donne e ragazze, per cause varie (psicologiche o fisiche), hanno parecchie difficoltà a raggiungere la libido e l’orgasmo. Per questo problema vi segnaliamo un nuovo prodotto uscito sul mercato che sta riscuotendo un enorme successo a livello di acquisti e di apprezzamenti.

Il prodotto in questione si chiama Femmax ed un integratore 100% naturale ideato appositamente per aumentare la libido e per massimizzare le potenzialità sessuali di noi donne.

Gli ostacoli sessuali maggiori, derivano il più delle volte da una poco efficace comunicazione di stimoli metabolici all’interno del corpo umano. A livello biochimico non è difficile ottenere il “combustibile” adatto per il piacere sessuale nel momento preciso in cui ne hai bisogno di più. Il potere di superare l’insoddisfazione sessuale è già dentro molte donne, Femmax sblocca semplicemente la passione e migliora le prestazioni. Il tutto grazie ad un perfetto mix di ingredienti naturali che riporta la libido a livelli alti, permettendo di raggiungere l’orgasmo in maniera molto più semplice e intensa

Femmax non si trova nei supermercati, nelle farmacie e nemmeno su altri ecommerce, ma soltanto sul sito ufficiale del produttore.

Inoltre ricordiamo che si può acquistare comodamente con l’opzione del contrassegno, garantendo riservatezza, privacy e anonimato. Per chi volesse saperne di più, consigliamo caldamente di cliccare sull’immagine seguente

femmax

Raccomandazioni per raggiungere l’orgasmo rapidamente

Quando esiste un dubbio circa il raggiungimento del climax sessuale, è possibile che in realtà non si sia arrivati a provare un vero e proprio orgasmo durante il rapporto. Per chi avesse difficoltà a raggiungerlo, esistono una serie di raccomandazioni per provarlo più facilmente:

  • Masturbarsi. È assolutamente necessario conoscere il proprio corpo, e il miglior modo per farlo è sperimentare attraverso la masturbazione. In questo modo sarà anche più facile guidare il/la partner durante il rapporto.
  • Comunicare. La mancanza di comunicazione durante il sesso è una delle principali ragioni per cui non si raggiunge l’estasi. Non bisogna avere vergogna nel guidare il partner dicendogli cosa ci piace di più, dove toccare e cosa è meglio che eviti.
  • Preliminari. Nonostante in alcuni casi sia eccitante far l’amore in maniera brusca e selvaggia, è importante che nella maggior parte dei rapporti esista un gioco preliminare in cui i partner si dedichino l’uno all’altro senza alcuna fretta.
  • Posizioni. Alcune posizioni possono eccitare molto più di altre, e pertanto aiutarci a raggiungere l’orgasmo più rapidamente. Cambiare il solito “missionario” e sperimentare posizioni più stimolanti.
  • Provare Femmax per scoprire nuove frontiere del piacere
© Riproduzione riservata
Leggi anche