Perché respirare con la bocca deforma il viso?

Respirare con la bocca deforma il viso? Scopriamo se sì e perché

Respirare con la bocca, invece che col naso, è molto più comune di quanto possiamo pensare. Ma non solo è sbagliato, può causare problemi alla salute e anche al viso. Ecco perché.

Perché respirare con la bocca deforma il viso?

La normale respirazione avviene tramite inspirazione ed espirazione del naso, quando invece si respira con la bocca questa non è normalità. La maggior parte delle persone che lo fa non se ne accorge fin quando non glielo si fa notare. Respirare con la bocca per periodi prolungati, come ad esempio anni, può arrivare persino a modificare la forma del viso.

La respirazione è un atto meccanico indispensabile per la nostra sopravvivenza. È così che portiamo ossigeno ai tessuti. Per farlo, l’aria passa solitamente attraverso il naso, ma per alcune persone che hanno questa abitudine l’inspirazione e l’espirazione avvengono tramite la bocca.

Respirare dalla bocca può avere diverse cause come ad esempio una reale difficoltà a respirare attraverso le narici, per un setto nasale deviato, oppure da un raffreddore temporaneo, che però induce questa cattiva abitudine anche dopo. Respirare dalla bocca, infatti, è più facile e si ha la sensazione che affluisca maggiore ossigeno, rispetto a quello che arriva attraverso il naso, ma non è così. Una delle conseguenze più temute è la deformazione del viso.

Questo ha ripercussioni anche funzionali. La variazione della fisionomia del viso con alterazioni craniofacciali può essere la causa se si respira per anni solo a bocca aperta. La causa è da ricercare nella posizione scorretta della lingua che, anziché appoggiarsi in alto sul palato, sta giù in basso. La lingua nella sua posizione giusta contribuisce alla normale formazione del palato e della mandibola.

Se si respira con la bocca aperta per molto tempo si altera la fisionomia del viso, formando un palato arcuato, un viso allungato con mento sfuggente e arretrato, un naso stretto e lungo, malocclusione dentale, sorriso gengivale. E’ una problematica durante il periodo di sviluppo di un bambino, ma può succedere anche a un adulto di seguire questa cattiva abitudine e di essere a rischio per la deformazione del viso.

Respirare con la bocca deforma il viso: conseguenze

La maggior parte delle persone respira normalmente dal naso mentre altri, in modo errato e potenzialmente pericoloso, respira dalla bocca. Abbiamo visto i principali effetti negativi sulla salute e anche sull’aspetto estetico del respirare con la bocca, invece che con il naso. Oltre alla deformazione del viso, c’è chi durante il giorno respira normalmente dal naso, mentre quando riposa di notte lascia andare la mandibola, respirando dalla bocca.

Anche il respiro orale notturno può risultare un problema, portando a un sonno meno ristoratore, a un accumulo di stress, allo svegliarsi con stanchezza e a difficoltà di concentrazione. Un rimedio per respirare bene lo lancia la modella Ashley Graham: indossare due cerottini che le tengono chiusa la bocca, dicendo che non ha mai dormito così bene e non si è mai svegliata così riposata, da quando usa il Mouth Taping.

Si tratta di cerottini che aiutano a tenere la bocca chiusa durante la notte, così da non rilassare troppo la mandibola e non ritrovarsi a respirare dal naso. Utilizzarli aiuta non solo a respirare dalle narici, ma anche a evitare di russare.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

Open day d’inverno 2024, oltre 2.000 studenti a progettare futuro a Tor Vergata

Pancia gonfia per caramelle e gomme sugar-free? Ecco perché succede

Leggi anche
Contentsads.com