Cos’è e come praticare la respirazione addominale: i consigli

La respirazione addominale, conosciuta comunemente come respirazione diaframmatica, garantisce numerosi vantaggi. Scopriamo come fare per eseguirla.

La respirazione addominale, conosciuta anche come respirazione diaframmatica o addominale, è una forma di respiro che si trova alla base di tutte le tecniche di meditazione e di rilassamento. Respirare in modo corretto permette infatti di ridurre il livello di stress e abbassa anche il livello della pressione sanguigna, di conseguenza risulta particolarmente utile per ritrovare il benessere sia fisico che mentale.

Respirazione addominale: come fare

Il miglior modo per effettuare la respirazione addominale è quello di sdraiarsi supini per comprendere a pieno come funziona il diaframma. Solo successivamente potrete iniziare questo tipo di respirazione anche da seduti oppure in piedi. Vediamo come fare per effettuare la respirazione addominale in maniera corretta.

Sdraiatevi con la pancia rivolta verso l’alto e sistematevi comodi su una superficie comoda come ad esempio un tappetino. Rilassatevi facendo attenzione al movimento dell’addome durante la respirazione.

Per sentire il diaframma, mettete una mano sulla pancia e una sul petto, poi iniziate a respirare lentamente. Immaginate che il vostro addome sia un palloncino che si gonfia nel momento in cui inspirate e si sgonfia quando espirate. Appoggiate la mano sul ventre e inspirate in modo profondo nel tentativo di gonfiare la pancia senza muovere il torace. Quando avete raggiunto la massima inspirazione, espirate cercando di svuotare la pacia più che potete.

Solo prendendo confidenza con questo tipo di respirazione sarà possibile poi sfruttarne tutti i vantaggi. Ripetere più volte l’esercizio appena descritto permette di passare in modo graduale e spontaneo da una respirazione toracica a una respirazione addominale che rende possibile rilassarsi in modo profondo e praticare meditazione. Chiaramente, per imparare a respirare in modo corretto è necessario fare molta pratica perchè solo in questo modo potrete imparare a farlo. All’inizio infatti potrà sembrare un modo non naturale di respirare, però se continuerete a fare pratica esercitandovi ogni giorno, poco dopo imparerete a respirare in questo modo in automatico.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le migliori ricette per preparare correttamente il deodorante in casa

Apparecchio ai denti: ecco come eliminare il dolore in modo efficace

Leggi anche
Contents.media