Notizie.it logo

Si possono mangiare le noci a cena? Scoprilo con noi

noci

Le noci fanno parte della frutta secca. Sono un alimento ricco di proprietà e benefici per il nostro organismo, anche se molto caloriche. Vediamo se si possono mangiare a cena

Le noci sono un frutto originario dell’Asia minore e del sudest europeo. Oggi, però, sono coltivate prevalentemente nelle zone più temperate d’Europa, Nordamerica e Asia. Fa parte della frutta secca, è noto soprattutto grazie alla ricca quantità di Omega 3, un grasso buono essenziale per il corretto funzionamento e il benessere del nostro organismo. Sono spesso indicate nelle diete come snack salutare, da mangiare quindi a metà mattina o nel tardo pomeriggio. Vediamo quali sono le principali proprietà e se si possono mangiare a cena.

Noci

Sono un alimento che dovrebbe essere sempre presente in ogni dieta equilibrata, essendo molti ricco di nutrienti essenziali per il benessere dell’organismo. Sono:

  • Acidi grassi polinsaturi: le noci sono uno degli alimenti più ricchi di grassi omega 3 conosciuti anche come acido linoleico
  • Vitamine: contengono vitamine dei gruppi B (B1, B2, B3, B6 e B9), C, A ed E
  • Minerali: boro, fosforo, calcio, magnesio, ferro, zinco e rame
  • Amminoacidi e proteine, sopratutto lecitina
  • Alto contenuto di fibre

Noci: proprietà e benefici

Grazie ai nutrienti sopra citati, questo frutto apporta numerosi benefici alla nostra salute.

In particolare, hanno:

  • Proprietà cardiovascolari: la grande presenza dei grassi omega 3 aiuta a ridurre i livelli di colesterolo cattivo o LDL nel sangue.
  • Proprietà antitrombotiche: grazie all’omega 3, aumentano l’elasticità delle arterie e prevengono la formazione di coaguli.
  • Proprietà cerebrali: prevengono malattie neurodegenrative come l’alzheimer e la sclerosi multipla.
  • Proprietà per la pelle: le vitamine del gruppo B e lo zinco, hanno eccellenti benefici per la pelle.
  • Proprietà antiossidanti: questo alimento combatte anche i radicali liberi e previene l’invecchiamento prematuro delle cellule.

Inoltre, le noci sono ideali per chi soffre di diabete perché contengono bassi livelli di idrati di carbonio e zucchero. Poi, essendo ricche anche di calcio e potassio, aiutano a rinforzare le ossa e a prevenire malattie come l’osteoporosi.

Noci a cena

Mangiare questo frutto a cena non ha nessuna controindicazione, quando non si esagera con le dosi. Non bisogna dimenticare che sono comunque un alimento piuttosto calorico, essendo ricco di grassi anche se buoni.

Per ogni 100 grammi, le noci hanno 654 calorie. E’ bene quindi non mangiarne più di 4 al giorno, sopratutto chi sta seguendo una dieta ipocalorica.

Riepilogando, sono un frutto secco particolarmente nutriente e salutare, grazie sopratutto alla presenza di omega 3. Hanno molte proprietà benefiche per l’organismo, anche se sono molto caloriche. Inoltre, favoriscono anche la stimolazione della serotonina, un neurotrasmettitore che riduce il livelli di stress. Essendo ricche di fibre, danno un senso di sazietà riducendo quindi l’appetito, senza esagerare.

Sono un alimento molto energetico, ideali quindi per chi pratica sport regolarmente. Possono essere mangiate da sole oppure come ingredienti in insalate, primi piatti come pasta e risotti, macedonie oppure a colazione insieme alo yogurt.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche