I rimedi naturali per abbassare la pressione alta

10 erbe da integrare nella propria dieta per abbassare la pressione sanguigna alta.

La pressione alta, chiamata anche ipertensione, colpisce soprattutto gli americani adulti. Uno dei fattori più rischiosi per le malattie cardiache. Questo articolo analizza le 10 erbe che possono aiutare ad abbassarla.

Come gestire la pressione sanguigna alta

La pressione alta è definita da:

  • pressione sanguigna sistolica superiore a 130 mm Hg
  • pressione sanguigna diastolica superiore a 80 mm Hg
  • valori sia sistolici che diastolici superiori a questi livelli

La pressione sanguigna può essere gestita con i farmaci ,oppure con alcuni alimenti dietetici.

Alcuni studi hanno dimostrato che diverse erbe e spezie possono ridurne i livelli, quindi potresti aggiungerle alla tua dieta. Prima di utilizzare una delle seguenti erbe, assicurati di parlare con un medico.

1. Basilico

Il basilico è un’erba che si presenta in varie forme. Nella medicina alternativa è popolare, perché è ricco di vari composti vegetali. Il basilico dolce è ricco di eugenolo, un antiossidante che ha molti benefici per la salute tra cui l’abbassamento della pressione sanguigna.

Può anche agire come un bloccante naturale dei canali del calcio.

Alcuni studi sugli animali hanno dimostrato che gli estratti di basilico dolce aiutano a rilassare i vasi sanguigni e a fluidificare il sangue. Tuttavia, gli scienziati devono svolgere ulteriori ricerche per verificare se il basilico abbassa la pressione sanguigna anche negli esseri umani.

pressione sanguigna

2.Prezzemolo

Il prezzemolo è un’erba popolare nella cucina americana, europea e mediorientale. Contiene una varietà di composti come vitamina C e carotenoidi. Diversi studi hanno dimostrato che gli antiossidanti carotenoidi riducono la pressione sanguigna e il colesterolo LDL.

Alcuni studi sugli animali hanno dimostrato che il prezzemolo riduce sia la pressione sanguigna sistolica che diastolica, agendo come bloccante dei canali del calcio. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere meglio gli effetti sugli esseri umani.

3. Semi di sedano

I semi di sedano sono una spezia versatile e ricca di vari nutrienti : ferro, magnesio, manganese, calcio e fibre. Secondo alcune ricerche possono aiutare ad abbassare la pressione sanguigna.

Uno studio sui ratti ha rilevato che l’estratto di semi di sedano abbassava la pressione sanguigna in quelli con ipertensione preesistente, ma non in quelli che l’avevano normale. Inoltre, i ricercatori hanno suggerito che i composti nell’estratto possono agire come bloccante naturale dei canali del calcio.

4. Artiglio di gatto cinese
Le persone usano da tempo l’artiglio di gatto cinese. Nella medicina tradizionale cinese si utilizza per trattare una varietà di disturbi, tra cui la pressione sanguigna alta. Viene chiamato anche Gou-Teng o Chotoko. Tuttavia, non va confuso con l’artiglio di gatto ( Uncaria tomentosa ) , una pianta che ha un’origine diversa e proprietà differenti.

L’artiglio di gatto cinese contiene diversi composti come l’irsutina e la rinocofillina. Questi composti possono stimolare i vasi sanguigni a produrre ossido nitrico, un composto chimico che aiuta i vasi sanguigni a dilatarsi.

Gli studi sugli animali supportano questi effetti dimostrando che l’assunzione di estratto di artiglio di gatto cinese o dei suoi composti riduce la pressione sanguigna e aiuta il flusso sanguigno. Tuttavia, gli studi sull’uomo sono ancora limitati in quest’area. Puoi acquistare l’artiglio di gatto cinese in negozi di alimenti naturali oppure online.

5. Bacopa monnieri
La bacopa monnieri è un’erba che cresce nelle zone paludose dell’Asia meridionale. Gli esperti della medicina ayurvedica la utilizzano per trattare vari disturbi, tra cui l’ansia, i problemi di memoria e l’ipertensione.
Negli studi sugli animali, la bacopa monnieri aiutava ad abbassare i livelli di pressione sanguigna sia sistolica che diastolica, stimolando i vasi sanguigni a rilasciare ossido nitrico.

Uno studio di 12 settimane su 54 adulti sani, ha esaminato i suoi effetti su: memoria, ansia, depressione e pressione sanguigna. Sebbene l’erba abbia migliorato la maggior parte degli aspetti mentali, non ha influito sulla pressione sanguigna.

Sebbene i risultati sulla pressione sanguigna degli animali sono promettenti, non vale la stessa cosa per gli esseri umani. Gli scienziati devono svolgere più ricerche sugli effetti di quest’ erba. Puoi acquistarla nei negozi di alimenti naturali oppure online. È disponibile in diverse forme, sia in polvere che in capsule.

pressione sanguigna

6. Aglio
L’aglio è ricco di vari composti che possono giovare al tuo cuore. In particolare, quelli di zolfo possono aiutare ad aumentare il flusso sanguigno e rilassare i vasi sanguigni.

Una revisione di 12 studi su oltre 550 persone, ha rilevato che l’assunzione di l’aglio ha ridotto la pressione sanguigna sistolica e diastolica rispettivamente di 8,3 mm Hg e 5,5 mm Hg. Questa riduzione era simile agli effetti dei farmaci per la pressione sanguigna.

7. Timo

Il timo è un’erba ricca di numerosi composti salutari, tra cui l’acido rosmarinico. La ricerca lo ha collegato a molti vantaggi, come la riduzione dell’infiammazione e dei livelli di zucchero nel sangue, nonché un aumento del flusso sanguigno.

Gli studi su animali hanno dimostrato che l’assunzione di acido rosmarinico ha contribuito a ridurre significativamente la pressione sanguigna sistolica, inibendo l’angiotensina. Si tratta di una molecola che restringe i vasi sanguigni e aumenta la pressione sanguigna. Altri studi hanno dimostrato che l’assunzione di estratto di timo riduce i fattori di rischio di malattie cardiache, come il colesterolo totale, LDL e trigliceridi.

8. Cannella

La cannella è una spezia aromatica che proviene dalla corteccia interna degli alberi del genere Cinnamomum. Le persone la usano da secoli nella medicina tradizionale per trattare malattie cardiache, inclusa l’ipertensione.

Una revisione di 9 studi che includevano 641 partecipanti, ha mostrato che l’assunzione di cannella riduceva la pressione sanguigna sistolica e diastolica rispettivamente di 6,2 mm Hg e 3,9 mm Hg. Questo effetto era più forte quando le persone l’hanno assunta in modo costante per 12 settimane.

Inoltre, una revisione di 3 studi, che includeva 139 partecipanti con diabete di tipo 2 ,dimostrava che coloro che ne assumevano 500-2.400 mg al giorno per 12 settimane, hanno sperimentato una riduzione della pressione sanguigna sistolica di 5,39 mm Hg e di quella diastolica di 2,6 mm Hg . La cannella è facile da incorporare nei pasti, e gli integratori possono essere un’altra opzione.

pressione sanguigna

9. Zenzero
Lo zenzero è incredibilmente versatile e fondamentale nella medicina alternativa. Le persone lo usano da secoli per migliorare molti aspetti della salute del cuore tra cui circolazione , livelli di colesterolo e pressione sanguigna

Diversi studi sugli uomini e gli animali hanno dimostrato che la sua assunzione riduce la pressione sanguigna in differenti modi. Uno studio su oltre 4.000 persone ha rilevato che coloro che consumavano più zenzero , 2-4 grammi al giorno, avevano un rischio più basso di sviluppare la pressione alta. Lo zenzero è delizioso e facile da incorporare nella tua dieta, in alternativa, puoi acquistare gli integratori online.

10. Cardamomo
Il cardamomo è una spezia deliziosa con un sapore leggermente dolce e intenso. È ricco di vari antiossidanti che possono abbassare la pressione sanguigna. Uno studio di 12 settimane su 20 adulti ,a cui è stata recentemente diagnosticata la pressione alta, ha rilevato che l’assunzione di 3 grammi al giorno di cardamomo in polvere riduce significativamente la pressione sanguigna.

Gli studi sugli animali suggeriscono che può agire come un bloccante naturale dei canali del calcio e come diuretico. Un diuretico è un composto che aiuta a rimuovere l’accumulo di acqua durante la minzione.

Sebbene questi risultati siano promettenti, la ricerca in questo settore è ancora abbastanza nuova. Pertanto, gli scienziati devono indagare ulteriormente sugli effetti del cardamomo negli esseri umani.

La linea di fondo
L’ipertensione è uno dei fattori di rischio più comuni. Il modo migliore per gestirla è attraverso una combinazione dei farmaci giusti, una dieta sana, un allenamento regolare e uno stile di vita sano. Ci sono diverse erbe e spezie che puoi incorporare nella tua dieta e che possono aiutare ad abbassare la pressione sanguigna. Queste includono: basilico, prezzemolo, semi di sedano, artiglio di gatto cinese, bacopa monnieri ,aglio, timo, cannella, zenzero e cardamomo.

Ricorda che molte erbe e spezie possono interagire con i comuni farmaci anticoagulanti e molti integratori, e non dispongono di sufficienti ricerche sulla loro sicurezza. Per questo motivo, consulta sempre un medico per sapere quali incorporare nella tua dieta, e non interrompere mai un farmaco senza il suo consenso.

Scritto da TheAuthorBOT
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Perchè si sbadiglia? Tutte le cause principali

I migliori esercizi intensi per gambe e glutei: l’allenamento completo

Leggi anche
Contents.media