Notizie.it logo

Psicoterapia per curare la depressione

psicoterapia

La psicoterapia è molto utilizzata per curare vari tipi di depressione. Vediamo quali sono i trattamenti più utilizzati dai terapisti.

Molte forme di psicoterapia, incluse terapie brevi (10-20 settimane), possono aiutare persone depresse. Le terapie che usano le parole aiutano i pazienti a fare introspezione e a risolvere problemi attraverso lo scambio verbale con il terapista, talvolta insieme ad alcuni “compiti” da fare tra una lezione e l’altra. La psicoterapia comportamentale aiuta i pazienti a imparare come ottenere più soddisfazione e riconoscimento per le proprie azioni, e a disimparare comportamenti che contribuiscono alla depressione.

Che cos’è la psicoterapia

La psicoterapia è una forma di terapia in cui il paziente stabilisce un rapporto solido e duraturo nel tempo con il suo terapeuta. La formazione di questo rapporto è fondamentale per la buona riuscita del trattamento. Per questo è fondamentale che il terapeuta riesca a guadagnare la fiducia del suo paziente, così che egli si rivolga a lui anche durante i momenti di crisi depressiva.

Il paziente deve sapere di poter sempre trovare nel terapeuta una figura di riferimento.

Lo scopo del terapeuta è dare al paziente una spiegazione razionale di ciò che sente. La comprensione della malattia è essenziale per la cura, perché consente al paziente di affrontare più serenamente la propria depressione.

Allo stesso tempo, è importante anche che lo psicoterapeuta aiuti il paziente a riconoscere quali sono le altre persone della sua vita su cui può fare affidamento. La creazione di una buona rete di rapporti sociali favorisce la guarigione. Al contrario, l’isolamento non fa altro che peggiorare la situazione di chi già soffre di un disturbo depressivo. Quindi, lo psicoterapeuta è importante ma non può agire da solo.

Tipi di psicoterapia

Non esiste una forma di psicoterapia valida per tutti i casi.

Come ogni terapia, è importante capire qual è la tipologia più adatta al paziente. Due delle psicoterapie a breve termine che risultano utili per alcuni tipi di depressione sono la terapia interpersonale e quella cognitivo-comportamentale.

Terapia interpersonale

I terapisti interpersonali si focalizzano sulle relazioni personali disturbate del paziente che causano e ingigantiscono la depressione. I terapisti cognitivo-comportamentali aiutano i pazienti a cambiare comportamenti o pensieri negativi spesso associati alla depressione.

Questa forma di terapia si basa sulla convinzione che i disturbi depressivi nascono in un determinato contesto interpersonale e relazionale. L’ambiente, insomma, gioca un ruolo fondamentale nella storia della psiche di un individuo.

Terapia psicodinamica

Le terapie psicodinamiche, che a volte vengono utilizzate per curare persone affette da depressione, si focalizzano sul risolvere i conflitti interni del paziente.

Questa psicoterapia non è utilizzata a meno che i sintomi non siano in stato avanzato. In generale, malattie depressive gravi (in particolare se ricorrenti), richiedono dei farmaci assieme alla psicoterapia per avere ottimi risultati.

A differenza della terapia precedente, questa non si concentra sull’esterno del paziente ma sulla sua interiorità. Si basa sulle teorie della psicanalisi e in particolare sulla psicologia dinamica. Si focalizza sulle emozioni e sui pensieri del paziente, ma anche sulle sue fantasie, cercando di riconoscere i pattern ricorrenti che lo portano a ricadere nel disturbo depressivo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche