Rabbia e collera: tutti i consigli per sfogarle in modo corretto

La rabbia e la collera sono due emozioni molto negative che non devono essere represse. Scopriamo come sfogarla e ritrovare il benessere.

Capita spesso di cercare di reprimere le emozioni negative come la collera. Si tratta di un modo sbagliato di comportarsi, infatti quando si prova rabbia è necessario comprendere come sfogarla per ritrovare la serenità. Reprimere costantemente i propri istinti e fingere che vada tutto bene non fa altro che provocari ripercussioni psicosomatiche.

Rabbia e collera: come sfogarla

Qualunque sia la causa che provoca il disagio interiore e la crescente tensione emotiva che causa rabbia e collera, è essenziale imparare come sfogarla. Scopriamo insieme i migliori metodi per riuscirci e ritrovare il benessere.

Urlare e piangere

Un piano o un urlo liberatorio aiuta a ridurre lo stress in modo semplice ma efficace. Per scaricare la rabbia è bene lasciarsi andare alle proprie emozioni e quindi anche piangere se si sente la necessità di farlo.

Anche urlare aiuta a ottenere una sensazione di liberazione in modo del tutto immediato. A meno che non vi troviate in uno spazio isolato, potete utilizzare un cuscino e urlare tutta la vostra ira lì dentro allo scopo di non far sentire il rumore alle altre persone.

Ascoltare musica

Ascoltare la musica è un’ottima terapia per placare le emozioni negative. Ci sono canzoni che permettono di allontanare lo stress per via del loro ritmo oppure per i ricordi positivi che sono associate ad essa.

Per stare meglio è bene chiudere gli occhi e farsi cullare dalla musica, magari abbandonandosi completamente ad essa mentre si resta adraiati e ci si perde nei propri pensieri.

Sport ed esercizio fisico

Fare attività fisica è bene per ridurre lo stress che si accumula durante la giornata. Correre all’aria aperta, fare un giro in bici oppure andare in palestra aiuta a scaricare la rabbia in modo del tutto naturale. Fare sport infatti permette di scaricare ormoni in eccesso come adrenalina, cortiolo e prolattina che possono aumentare lo stress se in grandi quantità.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Polifenoli: dove sono contenuti e che benefici hanno?

Linfodrenaggio: tutti i benefici e le controindicazioni

Leggi anche
Contents.media