Le 10 principali regole per misurare correttamente la pressione

Per misurare la pressione in maniera davvero corretta è fondamentale conoscere le regole principali. Scopriamole insieme.

Misurare la pressione arteriosa è fondamentale per tenere sempre sotto controllo lo stato di salute. Seguendo alcune regole per misurare la pressione sè possibile diagnosticare in maniera tempestiva l’ipertensione che potrebbe mettere in pericolo la salute del cuore e del cervello.

Le 10 regole per misurare la pressione

Per misurare in modo corretto la pressione è essenziale seguire 10 regole. Scopriamo quali sono.

1. Attenzione alla posizione

Quando misurate la pressione dovete restare con la schiena dritta e appoggiata allo schienale. Tenete il braccio posizionato in modo saldo sul tavolo all’altezza del cuore. Rimanete fermi e non muovetevi assolutamente, evitate anche di parlare durante la misurazione.

2. Non fumate e non bevete alcolici

Advertisements

Nell’ora precedente alla misurazione dovete evitare di fumare e di bere alcolici. Non consumate nemmeno bevande che contengono caffeina. Questo è fondamentale per evitare che i risultati della misurazione risultino errati.

3. Restate a riposo e tranquilli

Prima di misurare la pressione dovete restare a riposo per almeno 5 minuti. Cercate anche di restare tranquilli il più che potete. Esiste infatti l’ipertensione da camice bianco, una condizione piuttosto diffusa che vede un aumento stabile dei valori della presione quando questa viene misurata in un ambiente clinico.

Probabilmente questo avviene per via di uno stato di agitazione che molte persone potrebbero soffrire.

4. Usate un bracciale adeguato

La dimensione del bracciale di gomma deve essere adeguata per il vostro braccio. I bambini e gli adulti molto magri hanno bisogno di bracciali dalle dimensioni più piccole rispetto a quelli standard. Le persone sovrappeso devono invece utilizzarne uno più lungo.

5. Scegliete un apparecchio ad hoc

Le donne in gravidanza, i diabetici, gli anziani e gli obesi dovrebbero misurare la pressione arteriosa dal proprio medico di famiglia.

Questo è importante perchè si devono usare apparecchi specifici validati.

6. Annotate i valori

Dopo aver misurato la pressione è molto utile annotare i valori subito dopo. Scrivete non solo i valori riscontrati, ma anche la data e l’ora della misurazione.

7. Attenzione a ogni quanto la provate

Se sospettate di soffrire d’ipertensione è bene misurarla due volte al mattino e due volte la sera. Misuratela sempre prima di aver mangiato e di aver assunto i farmaci per non alterare i valori.

8. Fate due misurazioni consecutive

Effettuate due misurazioni consecutive e, nel caso la pressione risulti molto diversa, procedete a misurarla nuovamente per comprendere qual è quella corretta.

9. Chiedete consiglio al medico

Se avete qualche dubbio su come misurare in maniera corretta la pressione è bene che chiediate consigli al medico.

10. Se c’è qualcosa di strano chiamate un medico

Se notate che i vostri valori sono troppo alti o troppo bassi è fondamentale che contattiate il medico.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Crusca: le proprietà e i benefici per la salute

Maschera viso con fragole e miele: schiarente e illuminante

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.