Ridurre la pancia con gli addominali: tutti i consigli

Ridurre la pancia con gli addominali: un mito da sfatare, ecco perché

Com si può ridurre i chili di troppo sulla pancia con gli addominali? Al fine di perdere centimetri sull’addome servirà oltre che una dieta alimentare adeguata anche una costante attività fisica incentrata non solo sugli addominali ma tesa ad allenare tutto il corpo.

Ridurre la pancia con gli addominali

Per perdere grasso dovremo implementare un consumo calorico attraverso un allenamento mirato a base di esercizi alternati tra resistenza e altri di stimolazione per la muscolatura e ad alta intensità. Una volta individuato il giusto allenamento si dovrà procedere con una dieta ipocalorica a base di alimenti genuini.

Smaltire i chili sugli addominali è molto difficile, diciamo pure che addominali, glutei e fianchi sono le zone in cui è più faticoso perdere centimetri di grasso.

Advertisements

Resta il fatto che non esiste un allenamento che garantisce il bruciare grasso localizzato. Con determinati esercizi si può ottenere definizione e tonicità ma solo dopo che avremo eliminato il grasso. Grasso che nel caso sia addominale è anche pericoloso per la salute oltre che antiestetico, infatti sulla pancia il grasso si deposita sia sotto pelle che sotto i muscoli e quindi vicino agli organi in forma di grasso viscerale. Per far si che la perdita di grasso sia efficace si dovrà mantenere dieta e allenamento costanti nel tempo resistendo agli attacchi di gola e alla tentazione di violare le regole per alcune eccezioni.

Come ridurre la pancia

Per ridurre la pancia sugli addominali sarà necessario seguire questi 4 step:

  • Ridurre l’assunzione di calorie e aumentarne il consumo attraverso l’allenamento. Per dimagrire il deficit calorico dovrà essere cotante e prolungato nel tempo. In questa maniera si perderà peso gradualmente ma in modo efficace e duraturo.
  • Evitare di bere calorie nella maniera più assoluta: stop ad aperitivi, bibite, succhi e a qualsiasi bibita contenga zucchero e calorie.
  • Preferire alimenti sazianti, evitare gli attacchi di fame e quindi prediligere piatti proteici che non provano picchi di livelli d’insulina e fibre che riempiono lo stomaco e si digeriscono lentamente.
  • Bere tanta acqua e idratare il corpo, bere sopratutto lontano dai pasti.
Scritto da Chiara Cichero
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le cause e i possibili rimedi dell’aria nella pancia

Caviglie gonfie: cosa fare? Cause e rimedi

Leggi anche
Contents.media