Soffri di insonnia? I migliori rimedi naturali per dormire bene

Dormire bene è fondamentale per restare in salute. In caso di insonnia è possibile utilizzare alcuni rimedi naturali. Scopriamo i migliori.

Dormire bene è fondamentale per vivere al meglio e stare bene fisicamente. Il sonno aiuta infatti il corpo e il cervello a recuperare energie e a funzionare nel migliore dei modi. Riposare bene di notte però a volte risulta difficile e allora spesso si ricorre a medicinali. Il buon sonno spesso inizia da buone abitudini come una sana alimentazione e uno stile di vita regolare. Per alcune persone questo però non basta. Per questo vogliamo consigliarvi di provare alcuni rimedi naturali contro l’insonnia.

I migliori rimedi naturali contro l’insonnia

Dormire bene non aiuta solo l’organismo a restare in salute, ma può migliorare l’apprendimento, la memoria, la capacità decisionale e persino la creatività. Per migliorare il riposo notturno ci sono ingredienti naturali in grado di curare l’insonnia. Vogliamo farvi conoscere quali sono quelli che funzionano meglio. Su amazon è possibile ordinare vari rimedi contro l’insonnia. Vi segnaliamo i migliori:

Melatonina

La melatonina è un ormone prodotto dal corpo in maniera naturale e il suo scopo è quello di segnalare al cervello che è il momento di dormire. Gli integratori a base di melatonina sono un ottimo rimedio per l’insonnia e sono molto utilizzati. La melatonina è infatti in grado di migliorare la qualità e la durata del sonno. Questo rimedio naturale è consigliato in particolare alle persone che devono dormire di giorno anziché di notte come ad esempio i lavoratori notturni o chi lavora su turni.

In generale comunque la melatonina è in grado di migliorare la qualità del sonno di tutti gli individui che soffrono di disturbi del sonno. Questo perché riduce il tempo necessario per addormentarsi e aumenta in numero di ore di sonno. Si consiglia comunque di utilizzare questi integratori per periodi brevi.

Valeriana

La valeriana è un’erba molto utilizzata per realizzare integratori naturali. La sua radice è molto utilizzata come trattamento per i sintomi di ansia, depressione e menopausa. Alcuni studi hanno evidenziato anche la sua utilità contro l’insonnia. In particolare si è notato che 300-900 mg di valeriana presi prima di andare a dormire possono migliorare la qualità del sonno. Va comunque detto che l’efficacia della valeriana è del tutto soggettiva e quindi se per alcuni soggetti può aiutare davvero a dormire bene, per altri può non avere effetti. In ogni caso assumere valeriana per brevi periodi è sicuro e quindi vi consigliamo di testarne personalmente l’efficacia.

Passiflora

La Passiflora Incarnata è un rimedio naturale contro l’insonnia abbastanza conosciuto. Le proprietà della passiflora sono perlopiù sedative e ansiolitiche, per questo la pianta risulta un rimedio estremamente efficace nel combattere i disturbi del sonno. La passiflora stimola infatti un sonno fisiologico senza risvegli notturni che possano interromperlo. Gli effetti della passiflora sono comunque soggettivi, per cui vi consigliamo di provare gli integratori per capire se sono adatti a voi.

Magnesio

Il magnesio è un minerale coinvolto in molti processi nel corpo umano. In particolare, risulta fondamentale per le funzioni cerebrali e la salute del cuore. Inoltre, il magnesio è in grado di aiutare a calmare la mente e il corpo, rendendo in tal modo più facile l’addormentamento. Numerosi studi hanno rilevato che l’effetto rilassante del minerale potrebbe derivare dalla sua capacità di regolare la produzione di melatonina che, come abbiamo detto, è l’ormone che governa il ciclo di sonno e veglia.

Lavanda

La lavanda è una pianta molto conosciuta e utilizzata in vari campi grazie alla sua fragranza unica. È proprio la sua fragranza lenitiva a rendere la lavanda capace di indurre il sonno. L‘olio essenziale di lavanda viene consigliato per combattere l’insonnia: basta annusarlo circa 30 minuti prima di andare a letto per migliorare la qualità del sonno. Questi effetti benefici sembrano aumentare nelle persone che di una leggera insonnia, specialmente se si tratta di donne e giovani.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come perdere chili presi in quarantena: l’alimentazione e l’esercizio fisico

Piedi gonfi: quali sono le cause e i rimedi

Leggi anche
Contents.media