Mal di mare: quali sono i migliori rimedi naturali

Per eliminare il problema del mal di mare è possibile affidarsi ad alcuni semplici rimedi naturali. Scopriamo insieme quali sono i migliori.

Il mal di mare è un problema molto fastidioso che riguarda un gran numero di persone. Per ritrovare il benessere durante i viaggi in mare è possibile sfruttare alcuni semplici rimedi naturali: scopriamo quali sono i migliori.

Mal di mare: rimedi naturali

Per risolvere il problema del mal di mare è possibile sfruttare alcuni rimedi naturali. Uno dei migliori è senza dubbio quello di annusare il profumo dell’olio essenziale di lavanda. Versatene qualche goccia in un fazzoletto e tenetelo vicino al naso per ridurre la sensazione di nausea.

In alternativa potete anche utilizzare olio di basilico oppure olio di menta piperita: versatene un po’ in una zolletta di zucchero e lasciatela sciogliere in bocca.

Se avete solo delle mentine, anche queste possono essere molto utili.

Un altro rimedio naturale efficace consiste nel masticare un piccolo pezzo di radice di zenzero fresca. Questo rimedio infatti elimina la nausea.

Mal di mare: comportamenti da seguire

Oltre ai rimedi naturali di cui abbiamo parlato, ci sono anche alcuni consigli pratici molto importanti per evitare di provare il mal di mare.

Prima di iniziare un viaggio in mare è bene che evitiate di mangiare troppo pesante.

Fate un pasto leggero, ma non viaggiate mai troppo appesantiti oppure a stomaco vuoto.

Optate per alimenti secchi e leggeri come pane, patate, formaggio e prosciutto. Non bevete caffè, succo di frutta, bibite gassate e latte: queste bevande infatti causano problemi di stomaco.

Idratatevi bevendo acqua, ma anche tisane o infusi. Suggeriamo in particolare la camomilla che vanta dei benefici importanti per la salute e rilassa i muscoli dello stomaco.

Mal di mare nei bambini: come risolvere il problema

Nel caso in cui a soffrire di mal di mare sia un bambino, esistono alcuni specifici rimedi naturali che riducono i sintomi. Uno dei migliori rimedi consiste nel far indossare al bambino un braccialetto anti-vomito. Questo sfrutta i principi dell’agopuntura ed esercitando una leggera pressione in uno specifico punto del polso riduce la sensazione di nausea.

Durante il viaggio in mare vi suggeriamo poi di cercare di distrarre il bambino il più possibile. Fatelo giocare insieme a voi oppure raccontategli favole in modo che non pensi alla sensazione di malessere che prova.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Taurina: cos’è, a cosa serve ed effetti collaterali

Aloe vera: utilizzi ed integratori dimagranti

Leggi anche
Contents.media