Cosa sono gli sbalzi d’umore e quando preoccuparsi?

Gli sbalzi d'umore sono un disturbo che in una qualche misura ci riguarda tutti, ma quando è bene consultare un medico?

I sintomi degli sbalzi d’umore sono piuttosto evidenti, ma le cause spesso rimangono completamente inesplorate nella speranza che passino da soli. Ovviamente tutti sappiamo cosa sono gli sbalzi d’umore: dei cambiamenti improvvisi del nostro stato d’animo che si manifestano spesso e purtroppo in maniera inopportuna.

Si tratta delle nostre emozioni che, cambiando, emergono con tutta la loro forza. Normalmente esistono tantissime tipologie di emozioni, tutte le riconducibili a sentimenti positivi o negativi. Non succede spesso di provare due emozioni contrastanti contemporaneamente e il passaggio da un sentimento all’altro è generalmente graduale. Ovviamente poi ci sono delle eccezioni però in linea di massima per passare da un’emozione all’altra abbiamo bisogno di un po’ di tempo.

Invece l’oggetto di questo articolo sono gli sbalzi d’umore cioè dei cambiamenti rapidi tra due differenti emozioni. Nella maggior parte dei casi non approfondiamo le cause dello sbalzo d’umore perché, tutto sommato, è una cosa che succede a tutti in misure diverse. Eppure questi cambiamenti repentini sono oggetto di studi da sempre e ad oggi vengono indicati come indici di labilità affettiva. Quest’ultima è un sintomo di alcuni disturbi mentali.

Il più tipico e disturbo ciclotimico in cui il cambiamento tra un’emozione l’altra è velocissimo.

Ma la labilità affettiva è parte anche dei disturbi bipolari, disturbo di personalità istrionico, disturbo da abuso di sostanze e disturbo borderline di personalità. Chi conosce le precedenti patologie sa quanto possono essere debilitanti. In particolare, il bipolarismo, il disturbo di personalità e quello borderline rendono la vita davvero difficile ai pazienti e a chi gli sta intorno.

Sbalzi d’umore: sintomi e cause

Tra i sintomi più classici degli sbalzi d’umore rientrano il nervosismo, la disforia, pessimismo e ottimismo che si alternano senza un reale motivo, agitazione. Ovviamente questi sintomi portano ad altre conseguenze come un’incapacità nel valutare correttamente una situazione, un’alterazione della velocità del parlato e imprevedibilità del paziente fino a correre il rischio di sfociare in veri e propri comportamenti aggressivi e violenti. Le cause di questo disturbo sono tantissime ma la matrice comune il cambiamento dei livelli di serotonina, noradrenalina e dopamina presenti nel nostro corpo. Si tratta di tre sostanze che aiutano regolare il nostro umore e quando loro funzionamento è parzialmente compromesso potremmo subire dei repentini cambiamenti nelle emozioni.

Queste alterazioni nei livelli dei nostri neurotrasmettitori possono essere dovute a fattori esterni come l’abuso di droghe e alcol, l’assunzione di farmaci oppure lo stress della nostra vita. Tra i fattori interni invece è bene ricordare le malattie degenerative e altri disturbi psichici. Se soffri di frequenti sbalzi di umore puoi innanzitutto cercare di seguire una vita un po’ più sana: cura l’alimentazione, fai attività fisica regolarmente e cerca di evitare stress nella vita quotidiana. Ovviamente questo vale solo se hai una forma lieve di questo disturbo, infatti per i casi più gravi è assolutamente necessario consultare un medico o recarsi da uno psicoterapeuta.

Scritto da Amos Granata

Scrivi un commento

1000

Perfezionismo patologico: cause della mania di perfezione

Dimagrire bevendo acqua: perdere peso non è mai stato così facile

Leggi anche
  • terapia comportamentale: cos'è e come funzionaLa terapia comportamentale: tutto quello che devi sapere

    Tra le tecniche di psicoterapia più efficaci e adattabili a ogni contesto, la CBT è sempre più utilizzata: cerchiamo di capire i suoi punti di forza.

  • Emozioni: come influiscono sul nostro corpo e danneggiano gli organiCome le emozioni influiscono sul corpo: ecco gli organi più colpiti

    Spesso sottovalutiamo come le emozioni influiscono sul corpo. Per restare in salute è fondamentale conoscere la relazione tra emozioni e organi.

  • come rilassare la menteCome rilassare la mente e sfuggire allo stress

    I nostri impegni quotidiani sono una costante fonte di stress e per sopravvivere devi sapere come rilassare la mente.

  • meditazione zenLa meditazione zen e i suoi effetti positivi sulla mente

    La meditazione zen è una tecnica di origini antichissime che aiuta a eliminare ansie e stress e ad affrontare la vita quotidiana con più energia.

  • 
    Loading...
  • antidepressvi naturali: i miglioriAntidepressivi naturali: quali scegliere

    In caso di depressioni lievi è possibile optare per rimedi naturali: curcuma, anacardi, cioccolato e molti altri

Entire Digital Publishing - Learn to read again.