Dimagrire bevendo acqua: perdere peso non è mai stato così facile

Dimagrire bevendo acqua: consigli utili per perdere peso in modo sano e corretto.

L’acqua può rivelarsi una valida alleata per perdere peso e favorire il dimagrimento: sono sufficienti otto bicchieri di acqua al giorno distribuiti nei momenti giusti della giornata per ottenere un’efficace azione brucia grassi e contrastare l’adipe in eccesso.

Dimagrire bevendo acqua è dunque possibile seguendo una corretta alimentazione e uno stile di vita sano senza particolari sforzi e rinunce. Ricordiamo inoltre che l’acqua è un bene essenziale per l’organismo poiché aiuta a depurarsi e favorisce la diuresi per eliminare scorie e tossine in eccesso. Insomma un vero e proprio toccasana dai molteplici vantaggi per la salute: bere abbondanti bicchieri d’acqua nel corso della giornata assicura effetti istantanei, stimola il metabolismo ed è una valida alternativa per evitare il consumo di bevande ricche di zuccheri, ottenendo un senso di sazietà duraturo.

Dimagrire bevendo acqua è possibile?

Bere tanta acqua durante la giornata non deve essere un’abitudine finalizzata soltanto alla necessità di perdere peso, ma deve essere una vera e propria regola per migliorare la propria salute. Soprattutto durante i periodi più caldi, l’acqua diventa un bene fondamentale per dissetarsi, evitare la disidratazione e mantenere il corpo sempre ben idratato. Inoltre contribuisce a velocizzare il metabolismo, che è essenziale per favorire una spiccata azione brucia grassi e aiuta ad espellere i liquidi e i sali in eccesso.

Dimagrire bevendo acqua si rivela un modo efficace per perdere peso in maniera salutare senza ricorrere ad estenuanti sacrifici, somme di denaro per prodotti miracolosi o diete drastiche e severe. Bisogna però imparare a bere nel modo giusto distribuendo la quantità di acqua necessaria nel corso della giornata.

Innanzitutto, per ottenere risultati rapidi e visibili occorre bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, alcuni dei quali è preferibile berli prima di consumare i pasti principali. Ebbene sì, vi sono dei momenti specifici in cui gli effetti dell’acqua possono favorire una potente azione dimagrante e agire direttamente sulla funzione metabolica.

Da alcuni recenti studi è stato dimostrato che all’interno di un percorso dimagrante a base di acqua, la metà di persone che avevano assunto due bicchieri prima di consumare il pranzo e la cena aveva ottenuto una perdita di peso di 2 kg in più rispetto agli altri.

Naturalmente l’acqua è una valida alleata per la salute dell’organismo poiché assicura una serie di benefici tra cui anche il dimagrimento, purché tale abitudine venga associata ad uno stile di vita sano, una corretta alimentazione e una regolare attività fisica. L’unione di queste buone abitudini può rivelarsi la carta vincente per favorire un rapido dimagrimento in modo completamente sano.

Perché l’acqua fa dimagrire?

È stato appurato dunque che l’acqua favorisce la diuresi e la perdita di peso ma da cosa è data questa sua efficacia? In primis, l’acqua aiuta a sentirsi sazi placando di conseguenza gli attacchi di fame, quindi tende ad attenuare il desiderio di cibo.

Inoltre può essere una valida sostituta di altre bibite a base di zuccheri contenenti elevate quantità di calorie. L’acqua aiuta inoltre a sentirsi più in forma e più energici, al fine di affrontare la giornata con più vitalità. Da non sottovalutare è un altro beneficio: l’acqua favorisce la termogenesi, ossia la produzione di calorie da parte dell’organismo che stimola il dimagrimento.

Consigli utili

Per dimagrire con l’acqua è bene seguire alcuni importanti accorgimenti all’interno della propria alimentazione: si raccomanda di limitare il più possibile l’assunzione di zuccheri, possibilmente abolirla, mentre è possibile consumare un bicchiere di vino o di birra al giorno moderatamente e di non eccedere nel consumo di olio e sale.

È consigliabile bere due bicchieri di acqua al mattino prima di fare colazione prediligendo del caffè, cereali integrali o uno yogurt magro. Dopodiché bere un altro bicchiere d’acqua prima dello spuntino a metà mattinata, che può essere un frutto fresco o della frutta secca.

Prima del pranzo, occorre bere due bicchieri d’acqua prediligendo alimenti come tonno, pomodorini pasta o pane integrale. A merenda, bere un altro bicchiere d’acqua prima di consumare uno yogurt magro oppure della frutta secca ed infine bere altri due bicchieri d’acqua prima di cenare optando per della pasta con condimento a piacere.

Dieta dell’acqua: cosa abbinare

Per favorire il dimagrimento della dieta dell’acqua, oltre all’esercizio fisico consigliato è possibile associare un integratore dimagrante. FocuSnella, in questo caso, è un prodotto che, abbinato ad una alimentazione sana ed esercizi garantisce un effettivo dimagrimento. E’ attualmente uno degli integratori dimagranti più associati nelle diete grazie alla totale sicurezza e ai benefici. Si ricorda, inoltre che è un prodotto italiano.

FocuSnella, infatti, aiuta a bruciare i grassi e le calorie garantendo un metabolismo più rapido, un aiuto contro la ritenzione idrica e la perdita dell’adipe localizzato. Questo integratore è consigliato dagli esperti perché permette di perdere peso in modo naturale, eliminare i liquidi in eccesso e accelerare il metabolismo.

FocuSnella contiene solamente elementi naturali: Focus, Asparago e Tarassaco. Il focus è il miglior principio attivo utile al dimagrimento, l’asparago è ricco di antiossidanti, mentre il tarassaco è ideale per eliminare i liquidi in eccesso.

Per avere maggiori informazioni sul prodotto è possibile cliccare qui o sull’immagine sottostante:

-

Ricordiamo che, essendo un prodotto esclusivo, non può essere acquistato in farmacia o nei supermercati. Il prodotto è disponibile solamente sul sito ufficiale. Al momento è attiva una promozione che permette di ricevere due confezioni al prezzo di una, ovvero 49 euro. Ricordiamo, inoltre, che è possibile pagare in modo del tutto sicuro alla consegna, ovvero con contrassegno.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa sono gli sbalzi d’umore e quando preoccuparsi?

Massa magra: quanto è importante controllarla?

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.