Notizie.it logo

Gli spray nasali possono creare dipendenza?

spray nasali

Gli spray nasali possono risolvere i problemi di chi soffre di congestione. Ma sono sicuri o se usati troppo possono creare dipendenza?

Fa paura pensare di essere dipendenti da qualche sostanza, soprattutto se si può comprare al supermercato! Oprah Winfrey ha dedicato persino un intero programma alle persone che non possono fare a meno degli spray nasali. Ma, per fortuna, si può dire che non creino dipendenza in senso stretto.

Dipendenza da spray nasali?

I medici e gli studiosi definiscono la dipendenza in diversi modi. Gli scienziati affermano che una sostanza crea dipendenza se stimola il centro del piacere nel cervello. Gli psichiatri, d’altro canto, affermano che si è dipendenti da qualcosa se il desiderio ti porta a fare qualcosa di illegale o pericoloso pur di ottenerla. Gli spray nasali non fanno nessuna di queste due cose. Non ha effetto sul cervello. E nonostante potresti aver “bisogno” di quella medicina per poter respirare liberamente, probabilmente non svaligerai una banca o salterai il lavoro per poterne comprare un po’.

Gli spray nasali sono farmaci da banco con vari nomi: Afrin, Sinex, Neo-Syneprhine, Allerest, Duramist, Sinarest.

Contengono una medicina che restringe i vasi sanguigni del naso. Quando hai un raffreddore, l’influenza, o allergie, questi vasi sanguigni si gonfiano e si dilatano. Ciò stimola le membrane nasali a produrre grandi quantità di muco. Costringere i vasi sanguigni riduce il flusso sanguigno alle narici. I vasi sanguigni dilatati si riducono e ciò aiuta il muco ad asciugarsi.

Tolleranza allo spray

Sfortunatamente, il naso può abituarsi all’effetto decongestionante se utilizzato troppo a lungo. La tolleranza in genere avviene quando il corpo lancia un contrattacco biologico contro gli effetti di una droga. Uno dei metodi che ha per farlo è aumentare i processi cellulari e altre attività che producono l’effetto opposto. Nel caso degli spray, il corpo prova a dilatare i vasi sanguigni. Ciò elimina l’effetto dei decongestionanti, che non funzionano più a dovere. Finirai per usarne sempre di più per far sì che funzioni a dovere. E ogni volta che userai più spray, il corpo raddoppierà gli sforzi contro la costrizione.

Questo circolo vizioso continua finché non potrai più fare a meno dello spray nasale! Se non lo usi, sarai incasinato e miserabile.

Si chiama “effetto rimbalzo”. Con un sacco di medicinali, le vie nasali sono asciutte e ti senti in forma. Senza la medicina, i cambiamenti fisiologici del tuo corpo sono incontrollati, risultando nell’esatto opposto! I vasi sanguigni si dilatano nuovamente, e le pareti nasali si riempiono di muco, e torna a colarti il naso.

Ecco perché sulla confezione c’è scritto di limitare l’uso a tre giorni di fila. Se non fai in modo che il corpo non si abitui agli effetti degli spray, non soffrirai dell’effetto rimbalzo. E se il corpo si assuefà, non preoccuparti, non dura per sempre. Se smetti, i cambiamenti nel tuo corpo saranno eliminati nel giro di qualche settimana. Nel frattempo, il tuo medico curante potrà somministrarti delle medicine per combattere in maniera sicura la congestione.

© Riproduzione riservata
Leggi anche