Che cosa causa la stanchezza dopo pasto?

Le cause della stanchezza dopo pasto e le soluzioni per evitarla.

Perché dopo aver pranzato ci assale il sonno?. Il motivo dipende quasi sempre dal nostro stile di vita o da quello che mangiamo. Vediamo insieme le cause principali della stanchezza dopo pasto, e le possibili soluzioni per evitarla.

Cause della stanchezza dopo pasto

Esagerare con i carboidrati

Assumere una dose extra di carboidrati stimola i picchi di glicemia e un’eccessiva produzione dell’ormone insulina, che favoriscono la stanchezza. Inoltre, apportano un mix di sostanze che stimola il rilassamento. Contengono vitamine del gruppo B e triptofano che causano la sonnolenza. La soluzione migliore è quella di puntare sui cereali integrali e i loro derivati. Assicurano all’organismo energia più a lungo, grazie alla presenza di carboidrati complessi e fibre.

Escludere le verdure

La verdura è ricca di minerali per combattere la stanchezza, tra cui potassio e magnesio. Contiene molta acqua, utile per la corretta funzionalità dell’organismo. Mangiare verdure quotidianamente può aiutare ad essere pieni di energie e vitalità.

stanchezza dopo pasto

Mangiare cibo spazzatura

Gli alimenti ricchi di grassi e zuccheri ,come snack e piatti pronti, e in generale i cibi industriali possono appesantire l’organismo. Di conseguenza rallentano la digestione, e provocano la sensazione di stanchezza.

Abitudini sbagliate

Fumare può peggiorare la qualità del sonno, e di conseguenza favorire la sonnolenza durante la giornata. Anche l’eccessiva esposizione alla luce blu, dei dispositivi elettronici, è in grado di disturbare il riposo.

Infine, quando si riposa poco la notte è normale sentirsi affaticati durante il giorno.

Consigli per non sentirsi stanchi dopo pranzo

1.Fare colazione

Fare colazione al mattino allontana gli attacchi di fame durante il giorno, anch’essi causa della stanchezza. Fornisce al corpo le risorse necessarie per non arrivare affamati all’ora di pranzo.

2.Bere tanto

Spesso si scambia il senso della fame con quello della sete. Meglio assumere la giusta quantità di liquidi durante il giorno.

stanchezza dopo pasto

3.Fare movimento

Fare due passi all’aria aperta dopo mangiato, riempie il cervello di ossigeno. Se non si può uscire fuori, è sufficiente aprire la finestra e far cambiare l’aria nella stanza. Altrimenti, fare qualche squat per rimettere il sangue in circolo in tutto il corpo.

4.Dosare il caffè

Il caffè risveglia l’organismo, perché stimola il rilascio di adrenalina. Se si esagera con la quantità, può avere l’effetto contrario e potremmo sentirci stanchi. Berlo nel tardo pomeriggio può ritardare il sonno.

5.Fare un riposino

Un riposino di 15-20 minuti al massimo è sufficiente per rigenerarsi. Al contrario, prolungarlo per ore potrebbe essere controproducente, e al risveglio si è più stanchi di prima.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Allenarsi divertendosi: sembra impossibile ma non lo è

I migliori esercizi di stretching contro il mal di testa da stress

Leggi anche
Contents.media