I migliori esercizi di stretching contro il mal di testa da stress

Esistono alcuni esercizi di stretching molto utili per combattere il mal di testa da stress. Scopriamo i migliori e come eseguirli.

Il mal di testa da stress riguarda un grande numero di persone ogni giorno e spesso provoca un grande malessere che rende complicato anche svolgere le attività quotidiane. Per alleviare questo disturbo non sempre è necessario assumere farmaci, infatti è possibile alleviare il mal di testa praticando alcuni semplici esercizi di stretching.

Mal di testa da stress: gli esercizi di stretching

Per ridurre la tensione e alleviare lo stress responsabile spesso di un fastidioso mal di testa, vi consigliamo di provare a praticare anche solo 5 minuti di stretching ogni giorno. Attraverso specifici allungamenti, i muscoli tesi possono diminuire la loro rigidità e di conseguenza si potrà ridurre il dolore sia alla zona tesa che alla testa. Per rendere ancora più efficaci gli esercizi, vi suggeriamo di praticare anche pratiche meditative come lo yoga.

Se invece soffrite di tensioni muscolari, vi suggeriam di utilizzare una borsa dell’acqua calda oppure del ghiaccio a seconda dei casi.

Estensioni del collo con asciugamano

Posizionate un piccolo asciugamano sotto la base della testa e tenete le due estremità ferme con le due mani. Tirate delicatamente l’asciugamano in avanti facendo un po’ di pressione con entrambe le mani. Partite da questa posizione e allungate lentamente il collo guardando verso l’alto.

Restate in questa posizione per 5 secondi e successivamente tornate alla posizione di partenza per poi ripetere il tutto altre 10 volte.

Allungamento laterale del collo

Un altro esercizio per alleviare il dolore alla testa causato dallo stress consiste nel fare un allungamento del collo in laterale. Per eseguirlo dovrete posizionare la mano sinistra dietro la schiena e far passare la mano destra dietro la testa. Afferrate poi l’orecchio del lato opposto e tirate delicatamente verso la spalla senza ruotare il collo.

Mantenete la posizione per almeno 20 secondi e ripetete lo stesso movimento per 3 volte perima di eseguirla anche dal lato opposto.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Che cosa causa la stanchezza dopo pasto?

Fascia lombare ortopedica: i benefici e i consigli per l’utilizzo

Leggi anche
Contents.media