Sudorazione eccessiva: cause e rimedi per evitare imbarazzi

Sudare è normale, ma in alcuni casi si tratta di un serio problema da affrontare. È bene allora conoscere cause e rimedi della sudorazione eccessiva.

Sudare è naturale e fa bene. Si tratta infatti del modo con cui l’organismo regola la propria temperatura ed elimina le tossine. In circostanze normali, con la sudorazione si perdono circa 0,5 litri di liquidi al giorno, che possono però arrivare anche a 2 litri al giorno nelle giornate più calde o quando si fa sport.

Esiste però un tipo di sudorazione meno salutare. Si parla di sudorazione eccessiva, o iperidrosi, quando c’è una condizione patologica per cui la produzione di sudore è eccessiva e supera di molto quella normale. Se si soffre di sudorazione eccessiva è importante conoscere cause e rimedi in maniera tale da affrontare il problema nel migliore dei modi.

Tipologie di sudorazione eccessiva

Per comprendere le cause della sudorazione eccessiva è importante prima di tutto capire quali tipologie esistono e che differenze ci sono fra di esse.

Advertisements
  • Iperdrolisi focale: si intende una produzione di sudore elevata, limitata in un’area circoscritta del corpo. In particolare colpisce i palmi delle mani, le ascelle e la pianta dei piedi. A seconda dell’area colpita prende il nome specifico di iperidrosi palmare, ascellare o plantare.
  • Iperdrolisi generalizzata: si intende una sudorazione eccessiva che coinvolge più regioni o aree del corpo.

Oltre a questa classificazione è necessario distinguere anche tra iperidrosi primaria o idiopatica e iperidrosi secondaria.

Nel primo caso si tratta di sudorazione eccessiva che non preoccupa molto, nel secondo caso invece c’è un legame con altre patologie a volte anche gravi.

Le cause

Per quanto riguarda l’iperidrosi primaria o idiopatica, non esistono cause specifiche che determinano la comparsa di sudorazione eccessiva. In chi soffre di questa condizione è probabile che il centro dell’ipotalamo sia molto sensibile a determinate e specifiche zone del corpo. Di conseguenza, come reazione a certi stimoli viene prodotta una quantità molto grande di sudore anche senza la necessità di raffreddare il corpo.

Come abbiamo già accennato, a volte la sudorazione eccessiva è soltanto il primo sintomo evidente di una malattia più grave. In questi casi si parla allora di iperidrosi secondaria. I fattori che possono portare a questo tipo di sudorazione eccessiva possono essere moltissimi. I principali sono:

  • disturbi fisiologici interni (obesità, infezioni, neoplasie maligne, disfunzioni della tiroide, diabete mellito, altre malattie endocrine)
  • disturbi neurologici (disturbi che irritano il cervello o parte del sistema nervoso autonomo oppure lesioni al cranio o al midollo spinale)

Le cause che portano alla sudorazione eccessiva possono essere le più disparate.

Tra le principali ci sono l’abuso di droghe e farmaci (psicofarmaci), calore elevato e il consumo di alcuni alimenti come caffè, cibi piccanti, cioccolato.

Rimedi per la sudorazione eccessiva

Esistono vari modi in cui è possibile intervenire per limitare il problema della sudorazione eccessiva. Vediamo insieme quali sono i più efficaci.

Antitraspiranti

Gli antitraspiranti molto utili per chi soffre di sudorazione eccessiva perché riducono la quantità di sudore fino al 40%. Non hanno effetti collaterali importanti perché non eliminano completamente la secrezione del sudore e quindi il corpo continua a respirare. Tra gli antitraspiranti i più usati sono i sali di alluminio (cloruro e idrocloruro di alluminio) che hanno anche proprietà antibatteriche.

Ionoforesi

La ionoforesi è un trattamento usato quasi esclusivamente per le iperidrosi palmari e plantari. Si tratta di un metodo non invasivo. Consiste nel far passare una corrente di bassa intensità attraverso la cute della parte del corpo interessata dall’iperidrosi. Viene impiegato per le persone che non hanno avuto risultati soddisfacenti con gli antitraspiranti. Il trattamento può essere eseguito senza problemi a casa acquistando le apparecchiature necessarie.

Tossina Botulinica (di tipo A)

Si tratta di un trattamento ambulatoriale. Risulta efficace per l’iperidrosi ascellare, palmare e plantare. La tossina botulinica viene iniettata con un sottile ago, in dosi minime, direttamente nello spessore della cute delle ascelle, del palmo delle mani o della pianta piedi. Ha lo scopo di bloccare gli impulsi nervosi responsabili della produzione di sudore.

Chirurgia

Si tratta dell’unico trattamento permanente ma non è adatto a tutti i casi. Consiste nell’asportazione tramite chirurgia delle ghiandole sudoripare ascellari.

Sudorazione eccessiva: il miglior rimedio alla chirurgia

Oltre ai rimedi che sono stati consigliati come una attenzione maggiore agli alimenti da consumare, usare degli indumenti leggeri che facciano traspirare, la soluzione migliore, secondo esperti e consumatori, per contrastare la sudorazione notturna, è Sudo Stop 24. Si tratta di uno spray prefessionale che agisce contro il sudore e che risulta particolarmente delicato sulla pelle e permette di dire addio a irritazioni, rossori e reazioni allergiche che si manifestano a causa dei componenti contenuti nella maggior parte dei deodoranti. Questo spray professionale è stato creato appositamente per interrompere e proteggere per tutta la giornata il sudore.

Uno spray a base naturale che elimina l’imbarazzo e il disagio dovuto a chi soffre di questo disturbo. Uno spray che elimina i batteri considerati i responsabili del sudore e della cattiva sudorazione. Non irrita la pelle proprio perché delicato. Un prodotto che non unge né macchia e creato da esperti del settore proprio perché considerato particolarmente efficace e utile. Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente immagine -

Molto facile da usare in quanto basta spruzzarlo e in pochi secondi è possibile ottenere tutti i benefici e i miglioramenti. A rapido assorbimento. Non ha controindicazioni o effetti collaterali dal momento che si basa sui seguenti componenti naturali, quali:

  • Timo
  • Vitamina E
  • Sali di alluminio

Le erbe naturali come il timo, in esso contenute, permettono di regolare la carica batterica del sudore in modo che possiate uscire senza più sentirvi in imbarazzo o a disagio. Un prodotto che protegge e ripara la pelle di una zona molto sensibile come, appunto, le ascelle. Un prodotto made in Italy, adatto a ogni tipo di pelle.

Consigliato dai migliori esperti del settore in quanto Sudo Stop 24 è efficace, delicato e dura fino a 24 ore. Raccomandato anche dai consumatori come si può leggere dalle recensioni disponibili sul sito ufficiale del prodotto.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 € per una confezione, ma ci sono anche altre offerte con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Olio essenziale di pino: benefici e controindicazioni

Succo di melograno: proprietà benefiche e controindicazioni

Leggi anche
Contents.media