Sudore sotto le ascelle: come rimediare

Il sudore sotto le ascelle è un disturbo diffuso. Attraverso alcuni semplici accorgimenti è possibile eliminare l'odore.

Il sudore sotto le ascelle, detto anche iperidrosi, si caratterizza per l’abbondante produzione di sudore. Spesso tale fenomeno è accompagnato da un tipico odore acre, pungente e sgradevole.

Caratteristiche del sudore sotto le ascelle

Cause

Il sudore sotto le ascelle dipende da diverse cause.

Può dipendere da situazioni di stress e tensione che stimolano le ghiandole sudoripare a produrre più sudore. Le ghiandole sudoripare sono influenzate anche da stimoli ormonali: infatti la sudorazione negli adolescenti risulta più abbondante e particolarmente maleodorante. Altre cause del sudore sotto le ascelle sono patologie mediche come ipertiroidismo, obesità, depressione e ipoglicemia. Infine, anche l’alimentazione gioca un ruolo chiave nella sudorazione.

Rimedi

La prima cosa da fare per contrastare il sudore sotto le ascelle è avere un’adeguata igiene personale.

L’igiene, infatti, aiuta a mantenere la situazione sotto controllo, evitando la formazione di quell’odore acre e sgradevole tipico del sudore. Bisogna sempre lavarsi dopo ogni attività fisica. Se si rende necessario, è consigliato lavare le ascelle con acqua e sapone delicato anche più volte al giorno.

Dopo aver lavato bene la zona, è bene applicare un deodorante a lunga durata o antitraspirante, che aiuti a contrastare l’eccessiva sudorazione e il suo odore.

I deodoranti a base di cloruro di alluminio sono quelli più adatti a tale scopo. Una valida alternativa sono gli assorbenti per ascelle. Reperibili in farmacia o nei supermercati, vanno applicati all’interno delle maglie e assorbono tutto il sudore in eccesso.

Un’adeguata igiene personale prevede anche di indossare abiti sempre puliti. Se si soffre di abbondante sudore sotto le ascelle, conviene prediligere abiti in cotone o fibre naturali rispetto a quelli sintetici.

Questo genere di abiti aiuterà la pelle a traspirare.

Depilare le ascelle eliminando i peli superflui è un altro modo efficace di contrastare la sudorazione sotto le ascelle. I peli di questa zona, infatti, causano una maggiore sudorazione e intrappolano i batteri che causano il cattivo odore, amplificandone la portata.

Infine, se lo stress emotivo è la causa principale di un’eccessiva sudorazione, conviene imparare a rilassarsi anche nelle situazioni più complicate e difficili da affrontare.

Da evitare

L’alimentazione è importante per combattere il sudore sotto le ascelle. Alcuni cibi sono da evitare perché non aiutano a diminuire la sudorazione, anzi, spesso la accentuano. Ad esempio, sono da evitare tutte le bevande contenenti caffeina e teina perché stimolano la produzione di sudore. Conviene evitare anche alimenti speziati come paprika e curry, ma anche cipolle e aglio. Anche pesce e asparagi possono peggiorare l’odore di sudore.

Bisogna evitare di applicare il deodorante sopra il sudore, per mascherarne l’odore. L’effetto dura solo 5 minuti e subito dopo l’odore sarà più forte e pungente di prima. Gli abiti aderenti e sintetici non sono adatti a chi soffre di un’eccessiva sudorazione, specie in estate. Cambiarsi spesso, indossando vestiti puliti e profumati dopo aver fatto una doccia rilassante, è la cosa migliore per combattere il sudore sotto le ascelle.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ferro, un elemento essenziale per la nostra salute

Bryonia, un efficace rimedio omeopatico

Leggi anche
Contents.media