Tè Jun: cos’è, benefici e controindicazioni

Jun Tea, conosciuto anche come lo “Champagne dei Kombucha”, incuriosisce sempre più persone. Ecco di cosa si tratta, e tutti i benefici per l'organismo.

Vediamo, in questo articolo, cos’è il Jun Tea, i suoi benefici ma anche le controindicazioni. La bevanda di origine antichissima è sempre più amata da persone di tutto il mondo, proprio per le sue potenzialità benefiche. Ecco quali sono.

Tè Jun, di cosa si tratta e i suoi benefici

Il Tè Jun è una bevanda di tè verde fermentata col miele dalle tante proprietà e ricca di batteri, lieviti e acidi organici utili a ripristinare nell’intestino i “batteri amici” di grande aiuto per il sistema digestivo.

Lo Jun Tea possiede numerose proprietà e benefici che lo accomunano alla più conosciuta bevanda fermentata preparata con lo scoby, il Kombucha. Potremo paragonarlo all’elisir di lunga vita più famosa di origini asiatiche.

Ecco i benefici di questo tè sul nostro organismo:

  • Migliora la digestione e stimola il metabolismo
  • Proprietà purificanti e disintossicanti
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Attenua i dolori articolari

Questa bevanda viene ottenuta grazie alla fermentazione del tè verde, addolcito con il miele. La fermentazione avviene grazie ad una coltura simbiotica di batteri e lievito. L’utilizzo del miele come nutriente è il motivo per cui il Jun tea viene anche chiamato lo Champagne dei Kombucha, dato l’elevato costo rispetto allo zucchero raffinato.

Inoltre, il Jun Tea possiede note floreali derivanti dall’utilizzo del miele. Sono in molti a sostenere che il Jun Tea abbia un sapore tendenzialmente più leggero e frizzante rispetto al più conosciuto kombucha, ed è anche leggermente alcolico.

Té Jun, le controindicazioni della bevanda miracolosa

Questo elisir di lunga vita, dalle origini antiche, non presenta chiari ed evidenti effetti collaterali.

La sua composizione diversa di batteri e lieviti, sopravvivono meglio grazie ai nutrienti del tè verde e agli zuccheri nel miele.

La rendono una bevanda anche dal profumo gradevole e immensamente piacevole. Come altre bevande a base di tè e miele, basta non esagerare e farne un abuso. Per il resto, provatela e ne scoprirete gli immensi benefici sull’organismo.

Scritto da Chiara Sorice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sindrome di Diogene: cos’è, sintomi e come superarla

MeaFarma guarda al futuro: facciamo il punto sui nuovi obiettivi della farmacia online

Leggi anche
  • Dermatite seborroica viso: i migliori rimedi naturaliDermatite seborroica viso: i migliori rimedi naturali

    La dermatite seborroica può colpire anche il viso. Ecco i migliori rimedi naturali per guarire questa problematica della pelle.

  • Dermatite seborroica capelli: rimedi naturali contro il pruritoDermatite seborroica capelli: rimedi naturali contro il prurito

    Dermatite seborroica sui capelli, ecco alcuni rimedi naturali contro il prurito della cute.

  • Capelli ricci in inverno: come proteggerli con la migliore mascheraCapelli ricci in inverno: come proteggerli con la migliore maschera

    I capelli ricci in inverno hanno bisogno di cure e attenzioni maggiori. Scopriamo come con la migliore maschera per capelli.

  • Macchie sulla pelle del viso: le cause e come rimediare naturalmenteMacchie sulla pelle del viso: le cause e come rimediare naturalmente

    Le macchie sulla pelle del viso dipendono da fattori diversi ma, fortunatamente, possiamo risolvere naturalmente. Scopriamo come.

Contentsads.com