Notizie.it logo

Prima volta per lui: cosa evitare per non sbagliare

prima volta per lui

La prima volta per lui è un momento che non si dimentica. L'ansia da prestazione, però, potrebbe rovinare tutta la magia. Vediamo insieme come superarla

La prima volta per lui, così come per lei, è un momento indimenticabile. Un ricordo che rimane nel tempo carico di emozione, ma che in quell’istante può generare molta ansia.

Prima volta per lui

La prima volta per lui è stimata intorno ai 16 anni, anche se l’età media continua ad abbassarsi nel tempo. Il primo rapporto sessuale per lui è quel momento nel quale, per la prima volta, sperimenta ansia da prestazione. Il consiglio, innanzitutto, è quello di non mettere fretta e pressione al ragazzo in questione. E’ consigliabile iniziare dai preliminari, che sono necessari per creare l’atmosfera perfetta e mettere a proprio agio la coppia. Ben vengano, quindi, carezze, abbracci e baci appassionati per permettere al maschio di avere una buona erezione, che servirà successivamente per il rapporto vero e proprio. Non avere fretta anche nel giungere all’orgasmo può essere un aiuto per vivere al meglio il successivo rapporto.

Consigli

Oltre a quanto detto sopra, è indispensabile che il ragazzo sia tranquillo.

Questo significa che è necessario liberare la mente da qualsiasi altro pensiero per mostrarsi sicuri e in piena sintonia con la propria ragazza. E’ utile essere se stessi e vivere il momento con la leggerezza necessaria. In caso contrario, infatti, potrebbe sopraggiungere un blocco causato dall’ansia da prestazione. Questo capita soprattutto perché il ragazzo pensa al proprio piacere e a quello della ragazza sentendosi pieno di responsabilità. Inoltre, è possibile, soprattutto le prime volte, che il ragazzo soffra di eiaculazione precoce. Questo significa giungere all’orgasmo dopo poco tempo, condizione assolutamente normale agli inizi, ma fonte di imbarazzo. In questo caso, sarà compito della partner rassicurare il ragazzo senza prenderlo in giro. Si otterrebbe, infatti, un effetto contrario, deleterio per il buon sesso.

Altro consiglio utile è tenere presente che la realtà non è un film a luci rosse. Difficilmente, infatti, la ragazza sarà disinibita come le eroine delle pellicole. Sarà una ragazza normale, magari un po’ impacciata, ma più vera e realistica.

Ansia

Per superare facilmente l’ansia è necessario trovare un posto molto comodo nel quale non si rischi di essere scoperti.

L’ideale potrebbe essere casa di uno dei due, tanto per creare l’atmosfera giusta in un luogo accogliente che faccia sentire a proprio agio. E’, inoltre, fondamentale utilizzare il preservativo per evitare il rischio di contrarre malattie sessualmente trasmissibili e non avere questo problema in mente. Inoltre, è necessario utilizzarlo soprattutto se la ragazza in questione ha già avuto altri rapporti.

Non è necessario crearsi troppe aspettative, dato che queste possono essere facilmente deluse. Non sempre, infatti, la prima volta corrisponde ai film o alle favole. Non è detto, quindi, che sarà tutto perfetto come in un film. Gli imprevisti, però, fanno parte della vita ed anche di questo particolare momento che non per questo sarà meno bello ed intenso. E’ importante cercare di vivere il momento, al presente, evitando di pensare a come potrebbe essere. Si tratta di un momento irripetibile, il pensiero dovrà andare solo alla ragazza e all’amore che si condivide.

Sarà sicuramente un qualcosa di positivo che rimarrà nella memoria come uno dei momenti più belli della vita. In fondo è proprio vero che la prima volta (così come il primo amore) non si scorda mai!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche