Zenzero come antinfiammatorio: quali sono gli utilizzi

Lo zenzero è un ottimo antinfiammatorio naturale, infatti il suo utilizzo permette di migliorare la salute dell'organismo e di ridurre le infiammazioni.

Lo zenzero è uno ottimo antinfiammatorio naturale e per questo viene utilizzato da molti. Scopriamo quali sono i motivi per usarlo e come fare per sfruttare al massimo i suoi benefici.

Zenzero come antinfiammatorio

Lo zenzero è in grado di ridurre la sintesi delle molecole infiammatorie e di conseguenza agisce perfettamente sugli enzimi che sono responsabili del loro rilascio in circolo nell’organismo.

Di conseguenza l’estratto secco di zenzero è molto usato nella realizzazione di integratori per il benessere delle articolazioni.

Anche l’olio essenziale di zenzero è ricco di benefici, infatti si tratta di un antinfiammatorio contro reumatismi e dolori articolari. Miscelando questo olio con un olio di base come ad esempio olio di mandorle dolci si ottiene un prodotto da applicase sulla zona dolorante.

Zenzero per contrastare tosse e raffreddore

Questo prodotto è molto urile anche per contrastare problemi come tosse e raffreddore.

Lo zenzero ha infatti un ottimo effetto antinfiammatorio che, unito alla sua capacità di donare una sensazione di calore, risulta ideale per lenire i sinotomi del raffreddori.

Per tale motivo, in caso di mal di gola si possono utilizzare delle caramelle allo zenzero oppure si può bere una tisana realizzata con questa radice. Nel periodo invernale quindi lo zenzero è particolarmente utile dal momento che migliora lo stato di salute di chi lo consuma.

Zenzero per ridurre le infiammazioni all’apparato digerente

Lo zenzero è un prodotto in grado di ridurre le infiammazioni all’apparato digerente, infatti è molto utile per digerire senza problemi. In particolare esso contiene sostanze che aumentano la produzione di succhi gastrici e di acidi biliari andando a migliorare il processo digestivo.

Lo zenzero stimola anche la peristalsi intestinale andando a ridurre gonfiore addominale e anche dolori in questa zona di corpo.

Per avere questo genere di benefici vi suggeriamo di realizzare una tisana allo zenzero da sorseggiare ancora calda nel corso della giornata.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quantità di luce e umore: la correlazione

Gastrite: i cibi acidi che è bene evitare di consumare

Leggi anche
Contents.media