Aglio e miele a digiuno: i benefici

Cosa comporta per l’organismo mangiare aglio e miele a digiuno? Scopriamo i benefici di questa abitudine alimentare.

L’aglio e il miele sono due alimenti dalle eccellenti proprietà benefiche per la nostra salute. Assunti a digiuno, comportano enormi benefici per l’organismo. Scopriamo le proprietà e i benefici di mangiare aglio e miele. 

Aglio e miele a digiuno: i benefici

Mangiare aglio associato al miele è un’abitudine alimentare piena di benefici per la salute. Entrambi sono potenti antibiotici naturali, alimenti che proteggono il sistema immunitario. Consumarlo a digiuno è ancora più efficace perché lo stomaco in questa fase è pulito e pronto per riprendere le sue funzioni.

L’ideale sarebbe cominciare la giornata con un rimedio che predisponga lo stomaco a metabolizzare gli alimenti nel migliore dei modi. Questo significa due cose: digerire senza ingrassare, ma sfruttare il più possibile i nutrienti ed eliminando le tossine.

Vediamo i benefici dell’aglio e del miele. Abitualmente usiamo l’aglio come condimento, con l’unico obiettivo di insaporire le vivande. Questo significa sprecare buona parte delle sue virtù. 

Migliora la qualità del sangue

Arrivato nello stomaco, l’aglio stimola la produzione dei succhi gastrici, essenziali per il corretto assorbimento del ferro. Inoltre, è ricco di sali minerali e vitamine: ecco perché mangiandolo arricchiamo il nostro sangue.

Come se non bastasse, riduce il livello del colesterolo e dei trigliceridi evitando al sangue di ispessirsi e facendolo scorrere con più facilità. Quest’azione aiuta a prevenire le patologie cardiovascolari.

Nutre la pelle

L’aglio è un potente antiossidante ma è anche in grado di rigenerare le cellule. Pertanto consumandolo si ottiene una pelle liscia, pulita e senza brufoli. Tutto questo senza ricorrere alle creme industriali.

Sistema immunitario rafforzato

Grazie all’aglio il nostro sistema immunitario si rafforza; siamo più protetti dall’attacco di batteri e microbi. È essenziale, inoltre, essere in buona forma per prevenire altre malattie gravi, come il cancro.

È qui che entrano in gioco il complesso delle azioni che facciamo per riguardarci, evitando di restare in balia di qualsiasi tipo di minaccia.

Benefici del mangiare miele a digiuno

Nonostante la dolcezza, il miele è molto saziante. Quindi consumare aglio e miele a digiuno nutre e ci fa affrontare la colazione con meno ansia.

Di conseguenza lo stress si riduce e il cortisolo, l’ormone che viene prodotto in grandi quantità quando ci sentiamo ansiosi e che contribuisce ad immagazzinare i grassi, non appare. 

Potere antinfiammatorio

Se soffrite di emicrania o altri dolori cronici, aggiungete il miele alla vostra dieta. Con il suo sapore delizioso vi aiuterà a rilassarvi. Il miele migliora la qualità della vita e, liberandovi dall’emicrania, e da altri dolori, vi permette di dedicare più tempo ai vostri interessi.

Inoltre, il miele fornisce una dose extra di energia senza effetti collaterali. 

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

Perché il pollo non va lavato prima di cucinarlo?

Come mangiare le verdure per dimagrire: consigli utili

Leggi anche
  • 1216x832 20 08 30 56 55454639Vivere bene dopo i 60 anni: 10 cose da fare

    Dopo i 60 anni, è importante guardare al futuro con entusiasmo, mantenere uno stile di vita attivo e semplice, seguire un’alimentazione sana, fare controlli medici regolari e coltivare la curiosità e la passione.

  • 1216x832 14 08 30 59 686013470Sali minerali: funzioni, eccesso e carenza

    “Gli articolo esplora l’importanza dei sali minerali per la salute umana, evidenziando i rischi di carenze o eccessi e sottolineando l’importanza di un apporto adeguato attraverso una dieta equilibrata e, se necessario, l’integrazione.”