Perché si forma l’alluce valgo e gli esercizi correttivi

L'alluce valgo può essere un disturbo molto fastidioso. Alcuni semplici rimedi permettono di intervenire in modo efficace. Scopriamo quali sono

L’alluce valgo è un disturbo molto doloroso che colpisce, in particolare, le donne. Le cause alla base di questo fastidio sono molte e differenti, ma esistono altrettanti rimedi per risolvere il problema.

Alluce valgo

E’ una deformazione del piede, in particolare del primo dito, che si manifesta con una sporgenza del primo osso metatarsale.

L’alluce valgo non è solo un problema estetico, spesso è accompagnato anche da un’infiammazione alla base dell’alluce. I sintomi sono dolore e cambiamento dell’anatomia del piede.

Si presenta, perciò, come una formazione laterale chiamata “cipolla“, che provoca molto dolore nel momento in cui va a contatto con alcune tipologie di scarpe. Non intervenire in maniera repentina su questo disturbo, ne determina inevitabilmente l’aggravamento, con cambiamenti notevoli nell’allineamento delle ossa del piede.

Cause

Le cause che portano a questo disturbo sono da ricercare in alterazioni congenite del piede, presenti perciò fin dalla nascita. Anche l’ereditarietà è un fattore che va tenuto in considerazione. Nella maggioranza dei casi però l’alluce valgo è causato soprattutto da calzature inadeguate (per esempio con tacco alto). L’alluce è costretto in una posizione non naturale e a lungo andare può innescarsi il disturbo. Anche alcune patologie sono responsabili di questo disturbo: come l’artrite reumatoide, la gotta e alcune malattie neuromuscolari e del tessuto connettivo.

Alluce valgo: rimedi non chirurgici

Esistono molti prodotti utili a migliorare questo disturbo. Foot fix è il tutore più indicato per risolvere questo tipo di problema.

Foot Fix

Foot Fix è riconosciuto come il tutore ufficiale e più efficace per eliminare i problemi relativi all’alluce valgo. Permette, infatti, di non ricorrere alla chirurgia e di correggere i piedi in modo graduale. Foot Fix elimina il dolore e l’infiammazione in dieci giorni.

Inoltre, è in grado di correggere in breve tempo la classica “cipolla” correggendo anche i piedi piatti.

Si tratta di un tutore perfetto per correggere la postura e permettere a chi soffre di questo disturbo di tornare ad indossare le proprie scarpe senza alcun problema. Inoltre, è un prodotto realizzato con materiale anallergico. E’, dunque, perfetto per coloro che soffrono di qualche forma di allergia. Il silicone medico, inoltre, riesce ad adattarsi perfettamente alla forma del piede. Il tutore può essere, perciò, indossato sotto qualsiasi tipo di calzatura.

Per utilizzarlo è sufficiente aprire la confezione, prendere il tutore e inserirlo tra alluce e secondo dito del piede. Indossare, poi, collant o calzini. Il prodotto può essere lavato con acqua e asciugato normalmente.

Per saperne di più è possibile cliccare qui o sull’immagine sottostante:

-

Foot Fix è un prodotto esclusivo e, per questo motivo, può essere acquistato solamente sul sito ufficiale. Non è, perciò, disponibile in farmacia o nei supermercati. Attualmente è possibile approfittare di una promozione, acquistando una coppia di Foot Fix a 35 euro. Ricordiamo, inoltre, che è possibile pagare in modo del tutto sicuro tramite contrassegno, ovvero direttamente alla consegna.

Alluce valgo: esercizi correttivi

Per rimediare alla deformazione è possibile intervenire con alcuni esercizi mirati, che permettono di ridurre e arrestare la progressione della malattia, che, se non efficacemente trattata, porta inevitabilmente il paziente a ricorrere all’intervento chirurgico. Ogni giorno è possibile effettuare dei semplici esercizi. Di seguito ne mostriamo alcuni:

  1. Togliere le scarpe e allungare l’alluce, usando le mani per tirarlo in maniera da allinearlo con le altre dita del piede. Stendere, poi, per almeno dieci secondi le dita dei piedi verso l’alto e, poi, per altri dieci secondi, verso il basso. Questo esercizio va ripetuto più volte.
  2. Un altro metodo utile per tenere in forma le dita dei piedi è quello di provare ad afferrare semplici oggetti, per esempio un asciugamano. Anche in questo caso è necessario ripetere l’esercizio più volte.

Per alleviare il dolore può risultare utile, una volta eseguiti gli esercizi indicati, prendersi cura dei piedi facendo, per esempio, un pediluvio in acqua calda per 20 minuti, che rilassa le articolazioni e riduce il dolore. Anche il ghiaccio sortisce lo stesso effetto, soprattutto se le articolazioni sono particolarmente infiammate. E’ fondamentale ricordarsi di non applicare il ghiaccio direttamente sulla pelle, ma di utilizzare un telo in cui avvolgerlo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Proprietà del mirtillo rosso americano

Vagina: infezioni, funghi e perdite. Cause e rimedi

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.