Assistenza sanitaria integrativa: cos’è e quali vantaggi offre?

Che cos’è un’assistenza sanitaria integrativa? Perché sottoscriverla e in che cosa si differenzia da una polizza sanitaria privata?

Che cos’è un’assistenza sanitaria integrativa? Perché sottoscriverla e in che cosa si differenzia da una polizza sanitaria privata? Se stai cercando risposte a tutte queste domande è perché probabilmente sei alla ricerca di una soluzione pratica per tutelare la tua salute e quella della tua famiglia.

In questo articolo cercheremo di fare chiarezza su quali siano i vantaggi di un pacchetto di assistenza sanitaria, che di solito costituisce un’opzione a sé, oppure un’aggiunta a una più completa polizza sanitaria. Rispetto a quest’ultima, l’assistenza sanitaria non copre o rimborsa spese mediche ma, a fronte di un premio decisamente più contenuto, consente di usufruire di servizi di assistenza a domicilio che possono davvero fare la differenza, specie per chi ha figli, animali domestici o si trova spesso in trasferta per lavoro.

A cosa serve un’assistenza sanitaria integrativa?

Dalla prima comparsa di sintomi, potrai richiedere in ogni momento – 24 ore al giorno per 7 giorni la settimana – il consulto medico telematico. In questo modo, le tue condizioni di salute saranno attentamente valutate da esperti tramite un’anamnesi preliminare grazie alla quale, se poi ritenuto necessario, si potrà intervenire in maniera tempestiva.

I servizi per le famiglie

Se dovessi subire interventi o un lungo periodo di degenza, la tua compagnia assicurativa ti garantirà – in caso di figli piccoli e non autosufficienti a carico – un indispensabile servizio di babysitting. Ma l’assistenza pensa anche gli amanti degli animali: allo stesso modo, verrà messo a disposizione un servizio di petsitting che si prenda cura del tuo animale domestico con lo stesso amore con cui lo faresti tu stesso.

I servizi per sportivi

A beneficiare dei servizi messi a disposizione dall’assistenza sanitaria, sarà anche chi pratica sport a livello sia amatoriale che agonistico. Questi soggetti sono infatti coloro che più devono poter contare su un fisioterapista esperto in caso di infortunio. Grazie all’assistenza sanitaria, sarà possibile usufruire di uno specialista a domicilio fino al raggiungimento di un plafond annuale prestabilito.

I servizi per chi viaggia spesso

Un’assistenza sanitaria integrativa è l’ideale anche per chi viaggia spesso per lavoro: dovessi trovarti in trasferta, senza possibilità di recarti dal tuo medico di base, la tua compagnia assicurativa metterà a tua disposizione un teleconsulto medico 24h su 24, con possibilità di prescrizione di farmaci.

Confronta i pacchetti di assistenza sanitaria e scegli il più completo

Quasi tutte le compagnie assicurative offrono pacchetti dedicati all’assistenza sanitaria. Prima di scegliere quello giusto per te, assicurati di non limitarti a guardare il costo finale (che sarà comunque più basso rispetto a quello di una polizza sanitaria completa). Valuta piuttosto la completezza dei servizi offerti, in modo da poterti sentire tranquillo in ogni evenienza.

Tra i vari pacchetti disponibili sul mercato, una copertura sanitaria come quella di Assistenza 360 di AXA consente di beneficiare di tutti i servizi menzionati sopra, con un plafond annuale di 2.500€ da spendere in servizi di assistenza a domicilio (infermiere, fisioterapista, babysitter, dogsitter, ecc.).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Olio viso anti-age per una pelle giovane ed elastica

Anguria per la pelle: quali sono i benefici principali

Leggi anche
Contents.media