Consigli per attenuare il pallore del viso

Come attenuare il pallore del viso - I trucchi migliori

Al giorno d’oggi, una delle qualità più richieste, sopratutto dalla popolazione femminile, è la perfezione dell’incarnato del viso. Vale a dire mostrare una cute senza imperfezioni come brufoli, punti neri, acne, eccetera. A ciò si sommano i tentativi di ritardare il più possibile l’insorgenza dei segni d’espressione e d’eta sulla pelle del viso. Tra i più comuni troviamo le rughe, le zampe di gallina e la flaccidezza dei contorni del viso.

Il desiderio di aver un viso perfetto si riflette che nel voler mostrare un colorito sano delle pelle. Si cerca perciò di evitare di avere un viso troppo pallido. Questo perché l’estremo pallore può essere associato a problemi come la stanchezza o a squilibri nella dieta. Ecco perché si cerca sempre di mantenere un colorito della pelle il più abbronzato possibile. In questo articolo ti spieghiamo come avvitare di essere troppo pallide. Continua a leggere!

Perché ho il viso pallido?

Ci sono due ragioni principali per le quali il nostro viso può mostrare un tono più pallido del normale.

Sempre che non ci sia alla base una questione genetica.

Pallore per stanchezza

Una delle ragioni più comuni è la stanchezza. La mancanza di sonno o la presenza di problemi del riposo, come l’insonnia, danno vita a un aspetto stanco e un tono del viso più grigiastro. Di solito è accompagnato da occhiaie, una zona scura che appare appena sotto gli occhi. In questo punto infatti la pelle è più sottile. Non è solo importante la quantità del sonno ma anche la qualità dato che le perone che non dormono durante la notte hanno anche più probabilità di avere la pelle del viso pallida.

Pallore causato dall’alimentazione

Anche una cattiva alimentazione può essere causa di un colorito del viso più pallido, soprattutto nel caso in cui ci sia una carenza di ferro. Il ferro è infatti uno degli alimenti incaricati della produzione di emoglobina, le cellule che portano ossigeno a tutte le strutture del corpo. Quando la pelle non ha abbastanza ossigeno, ha un colore più spento del normale.

Nascondere il pallore del viso con il trucco

Se il pallore del viso è una questione genetica o non ne hai ancora scoperto le cause ma vuoi trovare una soluzione in breve tempo, il trucco è la migliore opzione se non sai che soluzione adottare contro il pallore del viso.

Si possono utilizzare tre metodi:

Si consiglia scegliere un fondotinta che sia un tono più scuro che il proprio, per far risaltare il colore dell’abbronzatura.

Puoi anche usare il blush o fard da applicare sulle guance e gli zigomi, marcando quindi le ossa della mandibola.

Un’altra scelta è applicare l’autoabbronzante, scegliendone sempre uno che sia specifico per la zona del viso. Inoltre seguite le istruzioni dato che potreste sbagliare nella pigmentazione e non arrivare al colore che desideravate in principio.

Maschere casalinghe al latte e frutti rossi per la pelle pallida

Per recuperare il normale colorito della pelle del viso, se è dovuto alla stanchezza o allo stress di cui può soffrire la pelle dopo un weekend di fesa, per colpa dell’alcool o di alimenti troppo grassi, si può ricorrere a una maschera naturale.

Come preparare una maschera casalinga al latte e frutti rossi

L’ingrediente principale dovrebbe essere il latte, dato che la sua applicazione sulla pelle aiuta a rivitalizzarla. Come secondo ingrediente è bene utilizzare i frutti rossi, come fragole o uva, dato che aiutano a rivitalizzare la pelle e eliminare le cellule morte, recuperando così il normale colorito della pelle.

Metti 150 ml di latte in un bicchiere e 4 o 5 fragole o acini d’uva (dipende dalla grandezza)

Mischia tutti fino a ottenere una miscela omogenea

Una volta fatto, applica il composto sul viso con una salviettina per 5 minuti

Alimentazione e riposo per la pelle pallida

Se le cause sono più complesse, come la mancanza di una buona alimentazione o di riposo adeguato, è bene sottoporsi a trattamenti specifici per questo problema per poter risolverlo alla radice.

Alimenti contro il pallore

Nel caso in cui il problema sia l’alimentazione, si consiglia di includere nella dieta alimenti ricchi di ferro come i cereali integrali, la carne rossa, i legumi o il tofu.

Chiedete anche consiglio a un medico per eseguire le analisi del sangue per scoprire se si soffrite di anemia, in caso affermativo procedete con un’apposita cura.

Dormire bene per migliorare il pallore

Per quanto riguarda il riposo, è bene dormire tra le 7 e le 8 ore. Se si ha difficoltà a dormire, bisognerebbe immergersi in un ambiente rilassato prima di andare a letto, senza nessun tipo di schermo vicino. Cenate due ore prima di andare a letto e, se necessario, potete anche preparare qualche tisana o un bicchiere di latte caldo.

Ora avete scoperto quali sono i migliori rimedi e consigli per evitare un viso eccessivamente pallido.

© Riproduzione riservata
Leggi anche