Notizie.it logo

I benefici dei broccoli: tutti i consigli su come assumerli

benefici dei broccoli

Tutti i benefici dei broccoli e gli utilizzi sia dal punto di vista alimentare che salutare.

I broccoli, appartenendo, insieme ai cavoli e al cavolfiore, alla famiglia delle cricifere e specificatamente ad una varietà di Brassica oleracea, sono delle verdure di color verde, dalla forma simile a quella di un minuscolo alberello e sane perchè, contenendo vitamine, fibre, antiossidanti e minerali, offrono a chi le mangia molteplici benefici. Le verdure in questione, che sono principalmente ricche di acqua e povere di zuccheri, grassi e calorie delle quali, difatti, in ogni 100 grammi ne contiene solo 34, presentano un ottimo apporto di proteine vegetali e fibre ed una bassa percentuale glicemica.

I benefici dei broccoli

Questo tipo di verdura diventa per l’uomo un alimento importante perchè ha tante proprietà benefiche, al punto che chiunque, per poter usufruire dei suoi effetti salutari, deve inserirlo, soprattutto se è di stagione, spesso nella sua alimentazione.

I broccoli, difatti, si dovrebbero consumare soprattutto nel mese di dicembre se si volesse apportare nel proprio corpo un’eccellente riserva di calcio, potassio, magnesio, ferro, selenio, sali minerali e vitamine, come la A,C,E,K e gran parte di quelle del gruppo B, incluso l’acido folico.

Le proprietà

É bene sapere che i broccoli apportano tanti benefici al corpo grazie le sue molteplici proprietà.

Questo tipo di verdura, ad esempio serve:

– per salvaguardare la salute del cuore perchè riesce a diminuire la totale quantità di colesterolo nell’organismo e, di conseguenza il rischio di patologie cardiovascolari;

– per ridurre i danni agli occhi, come la degenerazione maculare e la catarratta, spesso provocati dall’avanzamento dell’età, dato che i broccoli contengono la zeaxantina e la luteina, vale a dire i carotenoidi che fanno bene alla vista;

– per migliorare il controllo del diabete e diminuire la glicemia grazie le fibre e gli antiossidanti in tale vegetale contenuti;

– per bloccare il danno cellulare causato dai radicali liberi, diminuendo le infiammazioni e proteggendo in generale la salute, per merito dei potenti antiossidanti presenti nei broccoli;

– per fortificare le ossa, grazie la vitamina K contenuta nell’oggetto d’argomento che, permettendo pure una perfetta coagulazione del sangue, aumenta la densità minerale ossea, diminuendo i casi di frattura nei soggetti con osteoporosi;

– per aiutare la sana funzione dei tessuti nervosi e del cervello, rallentando il declino mentale, provocato dall’invecchiamento, grazie alcuni composti bioattivi e nutrienti presenti nei broccoli;

– per promuovere una regolarità intestinale e una sana digestione ed aiutare a sentirsi sazi, per le fibre alimentari contenuti in tale verdura;


– per prevenire il cancro, grazie il sulforafano presente in quel che è oggetto d’argomento che, per questo componente chiave, la cui funzione è quella di migliorare la disintossicazione dalle tossine esistenti nell’atmosfera, come il fumo di sigaretta, ha un leggero sapore amaro.

Gli studi scientifici recenti hanno dimostrato che i broccoli possono avere delle proprietà anti-cancro utili a diminuire il rischio di tumore alla mammella e alla prostata per una molecola che, essendo presente nella verdura in questione, è capace di spegnere un enzima, vale a dire il WWP1, responsabile dello sviluppo delle forme tumorali scritte precedentemente;

– per migliorare la fertilità e supportare fortemente la salute delle donne in gravidanza, grazie la presenza dell’acido folico nei broccoli;

– per organizzare una buona salute gengivale e dentale;

– per far funzionare perfettamente il sistema immunitario ed il fegato;

– per riparare, mantenere e far crescere perfettamente la massa muscolare del corpo, perchè si è ben appurato che i broccoli sono particolarmente ricchi di proteine vegetali, rispetto agli altri ortaggi consumati comunemente;

– per migliorare la salute e la struttura generale della pelle, grazie il potentissimo antiossidante contenuto nel vegetale in questione, vale a dire la vitamina C, utile a combattere i danni alla cute, provocati dall’inquinamento e dall’esposizione solare, a diminuire le rughe presenti e a svolgere un essenziale ruolo nella formazione del collagene.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • dieta chetogenicaDieta chetogenica: esempio e schema

    La dieta chetogenica rappresenta un particolare regime alimentare che prevede l’apporto di grassi e proteine: quali sono i cibi consigliati?