Le brutte abitudini da dimenticare in caso di colesterolo alto

Per ridurre il colesterolo è necessario dimenticare alcune cattive abitudini che tendono a farlo aumentare: scopriamole insieme.

Il colesterolo alto è un problema molto serio per tante persone che mettono a repentaglio la propria salute a causa di questo. Per mantenere il livello di colesterolo ad un livello accettabile è necessario dimenticare alcune cattive abitudini che tendono a farlo aumentare.

Scopriamo insieme quali sono i cattivi comportamenti da evitare per preservare il benessere.

Non prestare attenzione all’alimentazione causa l’aumento di colesterolo

La prima cattiva abitudine da dimenticare per contrastare il problema del colesterolo consiste di certo nell’avere una cattiva alimentazione. Consumare ogni giorno del cibo spazzatura, prediligendo alimenti ricchi di grassi e zuccheri, significa infatti causare un aumento del colesterolo cattivo nel sangue mettendo a repentaglio la propria salute.

Proprio per questo sarebbe il caso di curare la propria dieta iniziando a mangiare in modo sano.

Fumo e alcool: chi ha problemi di colesterolo deve stare attento

Il fumo causa grandi danni alla salute dell’apparato cardiovascolare. La nicotina e le sostanze che derivano dalla combustione di tabacco tendono a causare un aumento dell’aggregazione piastrinica e anche del colesterolo e dei trigliceridi nel sangue.

Anche l’alcool è un problema per chi ha problemi di colesterolo.

L’assunzione di bevande alcoliche infatti provoca un incremento dei livelli di colesterolo nel sangue. Questo accade nel caso in cui si ecceda con l’alcool, infatti se si beve una quantità modesta di vino si tenede a proteggere il colesterolo buono.

Attenzione allo stress: può aumentare il colesterolo

Lo stress causa un gran numero di problemi e tra questi ricordiamo anche l’aumento dei livelli di colesterolo e della pressione arteriosa.

I soggetti che stanno vivendo un periodo molto stressante e che sono in sovrappeso, risultano predisposti all’aumento di colesterolo nel sangue.

Lo stress si può controllare svolgendo attività fisica, infatti muoversi permette di veicolare gli eccessi di zuccheri che vengono immagazzinati nell’organismo. Inoltre, grazie proprio allo sport, si riesce ad abbassare anche il livello di trigliceridi e di colesterolo nel sangue.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I benefici delle tisane con frutta disidratata

Aloe vera dimagrante: proprietà dimagranti e integratori

Leggi anche
  • Fibromialgia: cos'è e come si curaFibromialgia: di cosa si tratta e come si cura

    La fibromialgia è una condizione dolorosa molto diffusa che colpisce circa 1.5 – 2 milioni di Italiani, vediamo di cosa si tratta e come si cura.

  • Dolori articolari: come curarliCome curare i dolori articolari

    Le cause che stanno all’origine dei dolori articolari possono essere diverse, quindi la cura da seguire può essere diversa in relazione al singolo caso.

  • Resveratrolo: a cosa serve e cos'èResveratrolo: cos’è e a cosa serve

    Il resveratrolo dà importante supporto all’organismo, per questo occorre seguire una dieta con alimenti che lo contengano o assumere integratori specifici.

  • Difetti visivi: intervento laser PRKDifetti visivi: tutto quello che c’è da sapere sull’intervento laser PRK

    Uno dei trattamenti più utilizzati per correggere i difetti visivi è l’intervento laser PRK, vediamo cos’è e come si svolge l’operazione.

Contents.media